Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Barbagallo (Pd): “Auto blu con segnalatore luminoso, una pratica che può configurare ipotesi di reato”
di Lucia Russo



PALERMO - Alcuni componenti del Consiglio di presidenza dell’Assemblea regionale siciliana, qualche presidente di gruppo parlamentare e di commissione legislativa sfrecciano sulle strade con un segnalatore luminoso sul tetto dell’auto, analogo a quello in uso alle forze dell’ordine, senza alcuna autorizzazione: “Una pratica - dice il deputato regionale del Pd, Giovanni Barbagallo - che potrebbe configurare anche ipotesi di reato”.
Barbagallo ha segnalato la questione al presidente dell’Ars Francesco Cascio, chiedendogli di accertare se vi sono “violazioni di legge o comportamenti penalmente perseguibili, oltre che politicamente censurabili”.
“L’impegno per la legalità - osserva il deputato del Pd - non consente alcuna distrazione, in particolare in una realtà come la Sicilia nella quale permangono privilegi, arbitri, sprechi anche da parte di soggetti istituzionali che dovrebbero essere additati all’opinione pubblica come esempi di comportamenti rispettosi delle regole. L’abitudine a considerare alcuni eventi come episodi marginali e inevitabili conduce a una pericolosa assuefazione”.

Articolo pubblicato il 23 luglio 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Pa non comunicano? Ecco gli ispettori -
    Dati auto blu non invati entro il 28 luglio: Brunetta annuncia l’invio di lettere di richiamo dell’Ispettorato Funzione pubblica. Giunta del presidente Lombardo e Assemblea regionale siciliana nella lista degli inadempienti
    (23 luglio 2010)
  • Barbagallo (Pd): “Auto blu con segnalatore luminoso, una pratica che può configurare ipotesi di reato” - (23 luglio 2010)


comments powered by Disqus