Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Carburanti: prezzi ancora stabili ma il diesel si mantiene caro
di Giuseppe Bellia

Il Quotidiano Energia ha censito i nuovi rilevamenti di prezzo nei listini dall’inizio di agosto. Il greggio ha superato quota 80 $ al barile. Si prevedono aumenti nella filiera

Tags: Carburante, Prezzi



PALERMO - Prezzi dei carburanti ancora stabili in questo inizio d’agosto.
I rilevamenti effettuati dal Quotidiano Energia il 3 agosto scorso, hanno confermato l’andamento che ha caratterizzato tutta l’estate: oscillazioni di prezzo pressoché irrilevanti alla pompa. Il trend della stabilità dei prezzi è anche stato confermato dai prezzi medi nazionali di ciascun comparto petrolifero, che da giugno non hanno subito particolari aumenti.

Ma le cattive notizie non tardano ad arrivare: il gap di prezzo con le altre regioni si mantiene pressoché stabile (fatta qualche eccezione riportata in tabella) e in prospettiva futura non mancheranno all’appello gli aumenti per il comparto dei carburanti.
Infatti, dal fronte della quotazione del petrolio, dopo una lunga permanenza fra i 75 e 78 dollari al barile, il greggio è risalito la scorsa settimana sopra quota 80 dollari (ieri 82,08) e ciò, lascia presagire una raffica di aumenti nella lungo la filiera petrolifera che ricadono, in ultima istanza, al consumatore finale.

Benzina
Prezzo medio nazionale rilevato dal Quotidiano Energia lo scorso 3 agosto per la benzina: 1,360 €/L.
Tutti i listini rilevati nell’Isola, si sono mantenuti su livelli di prezzo (come consueto) nettamente superiori al Pmn (Prezzo medio nazionale), con una differenza con questi, di almeno 20 millesimi.
Nel panorama isolano dei listini benzina per questa settimana, alla solita notizia dei prezzi ben più cari delle altre regioni italiane, non è mancata la sorpresa positiva. I listini Esso (1,413 €) ed Erg (1,402 €) hanno fatto registrare prezziari superiori all’euro e quattro centesimi, più costosi degli omologhi listini in altre regioni d’Italia. Per contro, il listino benzina Ip (1,388 €), pur superando di 22 millesimi il Pmn, è stato il più economico, dello stesso listino, rilevato lo stesso giorno, in Lombardia, Piemonte, Veneto e Toscana.

Diesel
Prezzo medio nazionale rilevato dalla stessa fonte e lo stesso giorno: 1,207 €/L.
Diversamente dal comparto benzina, in quello diesel, non si è registrata alcuna notizia positiva dal fronte dei rilevamenti. I prezziari rilevati per due compagnie petrolifere nell’Isola sono superiori tanto del Pmn quanto degli stessi listini diesel censiti in altre regioni. Esso (1,236 €) ed Erg (1,259 €) hanno fatto rilevare listini superiori da 50 millesimi sino a quasi il centesimo.
Ad esempio, il listino Esso diesel rilevato in Lombardia è inferiore di 60 millesimi a confronto con quello censito nell’Isola. Allo stesso modo, il listino Erg diesel rilevato in Piemonte è di 51 millesimi superiore al listino della stessa compagnia rilevato in Sicilia.

Articolo pubblicato il 05 agosto 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Prezzi a confronto benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto Diesel, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto Diesel, per regioni e compagnie petrolifere


´╗┐