Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Autostrada Ct-Sr, riconoscimento europeo per la galleria San Demetrio: “Ottima”
La tecnologia: videosorveglianza, allarme, ventilazione antincendio, uscite di sicurezza e sistema organizzativo h24 . Test per la sicurezza dei tunnel, è la prima volta di un’arteria italiana. Ciucci: “Anas orgogliosa”

Tags: Anas, Pietro Ciucci



Roma - Per la prima volta da quando sono stati istituiti i rigorosi test Euro Tap sulla sicurezza dei tunnel europei, una galleria italiana ha meritato la valutazione massima di “ottimo”. Si tratta - spiega l’Anas in una nota - della galleria “San Demetrio”, sull’autostrada Catania-Siracusa, in gestione all’Anas, che è la più lunga della Sicilia (3 km) e presenta le tecnologie più avanzate in fatto di sicurezza. I test Euro Tap sono realizzati da un consorzio specializzato che raggruppa tecnici ed esperti di 15 tra i principali Automobile Club europei, tra i quali è compreso anche l’Aci.

Videosorveglianza, allarme e ventilazione antincendio, uscite di sicurezza segnalate e un sistema organizzativo, presidiato 24 ore su 24 da personale appositamente formato, hanno consentito alla San Demetrio di diventare la prima galleria italiana a meritare l’ottimo. “L’Anas è orgogliosa di questo risultato - ha dichiarato il presidente dell’Anas Pietro Ciucci -, la galleria San Demetrio è stata costruita con le più avanzate tecnologie per offrire agli utenti i più alti standard di sicurezza. Si tratta di un traguardo importantissimo per l’azienda”.

Il presidente Ciucci ha sottolineato che: “il voto “ottimo” attribuito a questa galleria è un riconoscimento alla nostra attività ed è da attribuire ad un’attenta progettazione che ha previsto i più moderni impianti di ventilazione, di SOS, di telecontrollo, di pannelli a messaggio variabile e di illuminazione, il tutto disposto e dimensionato secondo le Linee Guida Anas per la sicurezza in Galleria che recepiscono, e sotto certi aspetti superano, le più recenti disposizioni europee in materia di sicurezza. La sicurezza degli utenti è garantita anche da un costante monitoraggio del traffico, che si avvale di un sistema di sorveglianza in diretto collegamento con una sala di controllo situata in località Passo Martino dove pervengono 24 ore su 24, in tempo reale, le immagini relative a tutta l’autostrada’’. In particolare - ha spiegato il presidente dell’Anas - “in galleria, fra i dispositivi utilizzati, vi sono le luci guida che indicano il percorso da seguire in caso di evacuazione, attraverso vie di fuga illuminate da corpi tubolari con fonte luminosa a led. Le telecamere sono in grado di valutare la presenza di fumo in galleria, anticipando quindi la rilevazione del cavo ottico antincendio, la presenza di veicoli fermi o contromano ovvero le condizioni anomale della circolazione. In caso di incendio dentro la galleria, oltre a moderni sistemi di rilevamento fumi e di ventilazione, sono state create stanze a tenuta stagna, dove è garantita la fornitura di ossigeno con un’autonomia di 36 ore”.

Il presidente Ciucci ha concluso affermando che: “la Catania-Siracusa, è l’autostrada tecnologicamente più moderna in Europa ed è stata costruita con soluzioni hi tech ed ecocompatibili. Ma quello che mi inorgoglisce ancor di più è che l’Anas ha costruito l’autostrada Catania-Siracusa nel pieno rispetto dell’ambiente e in tempi record, con un investimento complessivo di 723 milioni di euro (finanziati in parte dalla Commissione Europea), a dimostrazione che anche nel nostro Mezzogiorno è possibile realizzare opere moderne e all’avanguardia’’.

Articolo pubblicato il 27 agosto 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus