Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Cinesicilia, partecipata per promuovere il cinema
di Chiara Giarrusso

Costituita nel 2007 per realizzare gli obiettivi del Por 2007/13 del settore. Si occupa di realizzare infrastrutture e servizi culturali



Cinesicilia, società partecipata interamente dalla Regione Siciliana, viene costituita nel 2007 per promuovere, valorizzare e realizzare attività cinematografica, audiovisiva e dello spettacolo dal vivo nell’isola.
Si occupa della  partecipazione alla produzione di audiovisivi destinati alla distribuzione cinematografica e televisiva ed è il soggetto attuatore di interventi predisposti nell’ambito dell’accordo di programma quadro Sensi contemporanei (APQ)  dalla Regione Siciliana e dall’Assessorato al Turismo.

Si tratta di fondi del Cipe destinati allo sviluppo dell’industria cinematografica e audiovisiva, la formazione professionale e lo sviluppo del turismo nell’isola.  E’finanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero dei Beni Culturali, Ambientali ed Educazione Permanente.

La Società opera tramite una convenzione, stipulata nel 2008 con l’assessorato Regionale Beni Culturali (oggi le competenze sono passate al turismo) e concorre a realizzare gli obiettivi operativi del Programma Operativo Regionale 2007/2013 per realizzare infrastrutture e servizi culturali, reti di centri e laboratori per la produzione artistico-cinematografica, valorizzare contesti architettonici, urbanistici e paesaggistici, connessi alla produzione audiovisiva e cinematografica, promuovere e sostenere l’imprenditoria privata nelle filiere produttive connesse alla produzione audiovisiva e cinematografica e svolgere azioni di comunicazione e promozione dell’immagine della Regione attraverso manifestazioni ed eventi.

Articolo pubblicato il 02 settembre 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Burocrazia azzera il cinema in Sicilia -
    Cinema. Da potenziale risorsa ad occasione sprecata.
    Riordino. Secondo la L.r. 19/08, in materia di riordino dei Dipartimenti, dal 1° gennaio 2010 le competenze sul Cinema sarebbero dovute transitare dall’assessorato regionale ai Beni Culturali a quello del Turismo.
    Ritardi. Ci sono volute ben 3 proroghe per arrivare solo il 30 giugno, con 6 mesi di ritardo, al definitivo passaggio di competenze. Intanto al fondo regionale per il cinema non viene assegnata alcuna somma.
    (02 settembre 2010)
  • I numeri: tra il 2006 e il 2009 realizzati 40 produzioni - (02 settembre 2010)
  • Cinesicilia, partecipata per promuovere il cinema -
    Costituita nel 2007 per realizzare gli obiettivi del Por 2007/13 del settore. Si occupa di realizzare infrastrutture e servizi culturali
    (02 settembre 2010)
  • Una Film commission per attrarre investitori -
    Promuove la produzione e l’ambientazione di film nel territorio siciliano. Rilascia le autorizzazioni per accedere ai luoghi della cultura
    (02 settembre 2010)


comments powered by Disqus