Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Tira sempre una brutta aria mistero Siracusa in classifica
di Rosario Battiato

L’Agenzia europea rivela le città più inquinate, ma il capoluogo non è in lista. L’Agenzia europea rivela le città più inquinate, ma il capoluogo non è in lista

Tags: Ambiente, Inquinamento, Pm10



PALERMO – L’aria italiana resta tra le più irrespirabili d’Europa. Lo rivelano i dati raccolti dall’Istat dall’Agenzia europea per l’ambiente, pubblicati dal sito di Epicentro dell’Istituto superiore di sanità in occasione della Settimana europea della mobilità. Nel 2008, nella classifica delle prime 30 città con il livello più basso di qualità dell’aria, ci sono 17 italiane tra cui spiccano Torino, Brescia e Milano, che occupano dal secondo al quarto posto in questa classifica al contrario.
L’Istat ha desunto i dati elementari, relativi alle centraline di fondo urbano, dal database AirBase dell’Agenzia europea per l’ambiente (EEA) sintetizzandoli in un unico indicatore, definito dal numero medio di volte in cui si superano i limiti di legge delle concentrazioni.

Sul tema della qualità dell’aria nelle città l’Italia ha già ricevuto due avvertimenti dalla Commissione europea per predisporre un piano anti-smog, che contrasti i continui superamenti dei limiti sulla qualità dell’aria e in particolare del PM10.
Tra le siciliane spunta la sorpresa Palermo che si piazza prima delle italiane al 52° posto della classifica su 224 città europee. Le altre città siciliane sono rimaste fuori gioco perché non calcolate nella classifica, ma di certo ci si chiederebbe che ruolo avrebbe avuto Siracusa nella speciale classifica Pm10, dal momento che la città bulgara Plovdiv, prima classificata in peggio, ha toccato nel 2008 la quota di 208,0 superamenti, mentre la città aretusea, sempre secondo dati Istat nel medesimo anno, ha ampiamente superato la soglia di 220. La situazione è migliorata nel 2009, ma Siracusa resta sempre nell’orbita di una soglia di allarme a 309 superamenti.

Articolo pubblicato il 23 settembre 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Ue: Sicilia in mora su reflui e aria -
    Ambiente. I ritardi burocratici costano alla collettività.
    Rischio. Si avvicina il rischio di sanzioni fino a 700 mila € per ogni giorno di ritardo a carico della Regione siciliana per un verso e diversi comuni dell’isola per l’altro, per non avere adempiuto a direttive europee.
    Assenti. Manca ancora all’appello il Piano regionale sulla qualità dell’aria per contrastare l’inquinamento urbano e un efficiente sistema di depurazione: sotto accusa 74 comuni siciliani sul totale di 178 italiani.
    (23 settembre 2010)
  • Tira sempre una brutta aria mistero Siracusa in classifica -
    L’Agenzia europea rivela le città più inquinate, ma il capoluogo non è in lista. L’Agenzia europea rivela le città più inquinate, ma il capoluogo non è in lista
    (23 settembre 2010)


comments powered by Disqus