Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Chiarezza, risparmio e facilità
di Monica Basile

Cosa chiede il cliente alla telefonia? Risponde il direttore marketing di TeleTu, Alfonso Lotito. Operatore con 1,4 milioni di utenti per un giro di affari di oltre 700 milioni

Tags: Telefonia, Alfonso Lotito, Teletu



MILANO - “TeleTu, Chi risparmia sei tu”, una promessa di marca che è nata da una semplice domanda: “Cosa chiede la gente alla telefonia?”. Abbiamo incontrato il direttore Marketing di TeleTu, Alfonso Lotito.
Può ripercorrere in breve gli steps principali dell’acquisizione di Tele2, oggi TeleTu?

“Alla fine del 2007 Vodafone ha acquisito Tele2 entrando nel settore della telefonia fissa. In 2 anni sono cambiate poche, ma fondamentali regole, che riguardano il rapporto con il cliente, infatti Tele2 aveva una politica commerciale piuttosto aggressiva e con azioni semplici ma molto efficaci abbiamo recuperato il rapporto con il cliente rispondendo, in primo luogo, ad una esigenza di convenienza ma anche di soddisfazione non solo dal punto di vista del prezzo ma anche dei valori.
La nostra proposta infatti si basa su 3 principali attributi: trasparente, conveniente, semplice. Questo permette di offrire il massimo risparmio ed un alto livello di servizio”.

Come vi confrontate con le associazioni dei consumatori che lamentano diversi reclami nell’ambito dei gestori telefonici?
“Le indicazioni delle associazioni di categoria sono fonte di miglioramento e da qualche mese abbiamo firmato un protocollo di conciliazione paritetica che permette di dirimere direttamente on line le eventuali controversie.
La fonte di miglioramento non è solo data dal Customer Care ma anche dalla fase di acquisizione del cliente infatti abbiamo instaurato una rete di controllo della qualità della vendita per verificare prima della chiusura del contratto che il consumatore abbia effettivamente chiare tutte le componenti della proposta e sappia esattamente cosa andrà a pagare.

Questo perché una corretta fase di vendita ed acquisizione del cliente eviterà un possibile reclamo nel futuro”.
Come si sviluppa la vostra struttura aziendale sul territorio e quale è il posizionamento nel mercato della telefonia fissa?
“Al 30 Giugno 2010, TeleTu è stata scelta come operatore unico da oltre 1.4 milioni di clienti ed ha un giro di affari che supera i 700 milioni di euro ed una crescita superiore a quella del mercato.

La copertura della rete è per il 50% diretta mentre l’altro 50% è coperta tramite Telecom. Non abbiamo negozi diretti ma la vendita si sviluppa tramite tre canali: il primo, il principale, è il canale della vendita telefonica, il secondo tramite imprenditori presenti nel territorio con i propri agenti ed infine con il web.
La Sicilia è una delle regioni sulla quali siamo maggiormente presenti perché si ha un’affinità di intenti con il consumatore essendo noi un’azienda semplice e concreta.

Il livello di controllo sugli atti di vendita insieme alla focalizzazione sul consumatore hanno fatto sì che i reclami siano diminuiti di quasi il 60% negli ultimi 2 anni. L’operazione di rebranding è stata estremamente difficile ma efficace grazie anche al simpatico maialino salvadanaio che da poco è tornato in televisione per presentare l’offerta TuttoCompreso con la quale il cliente paga per la telefonia fissa solo un contributo fisso di 19,90 senza canone Telecom e Adsl gratis per un anno”.

Articolo pubblicato il 16 ottobre 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Alfonso Lotito, direttore marketing di TeleTu
Alfonso Lotito, direttore marketing di TeleTu