Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Catania - Disservizi e nessuna trasparenza. L’Amt è lontanissima dal rilancio
di Melania Tanteri

Il presidente della Commissione consiliare alle Partecipate, Navarria (Pdl): “Basta proclami”. Sanfilippo: “Piano industriale in Consiglio entro l’anno”. Era atteso a settembre

Tags: Catania, Amt, Roberto Sanfilippo, Francesco Navarria, Partecipate



CATANIA - Notizie fumose, tante rassicurazioni, ma nessuna certezza relativamente alla situazione dell’Amt, l’azienda del trasporto pubblico di Catania, una delle criticità del Comune e sul suo futuro, relativamente alla presentazione del Piano industriale, ad esempio, che la città aspetta sin dallo scorso settembre, e alla trasformazione della municipalizzata in Società per azioni.

Ad aggiungere fumo alla situazione, l’atteggiamento del presidente dell’Amt, Roberto Sanfilippo, che, prima dell’inizio dell’ultima riunione della Commissione consiliare alle Partecipate, ha cacciato i giornalisti presenti, nonostante questi fossero stati invitati ad assistere dal presidente della Commissione, Francesco Navarria (Pdl). Un sintomo si poca apertura nei confronti della città.
“Desidero scusarmi personalmente – ha affermato al termine della riunione Navarria - con i mezzi di informazione che non hanno potuto partecipare all’incontro per decisione della presidenza dell’Amt ma di fronte alla possibilità di non portare a termine i lavori della Commissione o affrontare a luci spente i gravi problemi in cui versa l’Azienda si è preferita la seconda ipotesi”.

In ogni caso, la riunione sembra aver dato i suoi frutti, almeno relativamente alla presentazione del Piano industriale: secondo quanto riportato dallo stesso Navarria, il presidente Sanfilippo e l’assessore alle Partecipate, Roberto Bonaccorsi, avrebbero affermato che questo era già pronto nel giugno 2010 ma la relativa delibera avrebbe subito un rallentamento e si starebbe, quindi, provvedendo alla elaborazione di un’ipotesi alternativa che dovrebbe essere depositata in Consiglio entro la fine del 2010.

Non è il settembre 2010 già assicurato dalla presidenza e dalla stessa amministrazione, ma almeno si sa che è pronto.
Durante l’incontro sarebbe, poi, stato reso noto che gli autobus sono di nuovo coperti dalle polizze assicurative. Relativamente all’altro tema trattato, il concorso per autisti, sarebbe invece emerso che l’azienda dei trasporti non sarebbe in grado rispettare i tempi stabili con sentenza dal Tar Catania per provvedere a  pubblicare la relativa graduatoria se non a fine 2010.
“L’incontro – ha concluso Navarria - è stato utile per fare chiarezza sull’Amt. In merito invito l’amministrazione a non fare più proclami, ma a confrontarsi su atti concreti e ufficiali. La commissione si riunirà nuovamente prima delle festività natalizie per verificare il rispetto dei termini”.

Articolo pubblicato il 20 ottobre 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
La sede Amt di Catania (mt)
La sede Amt di Catania (mt)
Roberto Sanfilippo
Roberto Sanfilippo
Francesco Navarria
Francesco Navarria