Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Con gli open voucher un turismo alternativo
di Liliana Rosano

Sono 39 le strutture siciliane che hanno aderito a questa iniziativa. Pernottamento e colazione ad un prezzo bloccato



Palermo - Stop alle prenotazioni in largo anticipo o allo stress da last minute. Andare in vacanza all’insegna del relax e della scoperta si può. Per questo nasce la formula degli “Open voucher” promossa dall’Agenzia per il mediterraneo, una società creata dai 29 Gal (gruppi d’azione locale) campani, greci e siciliani all’interno del progetto europeo Leader Plus.
Le formule Open Voucher offrono soggiorni che prevedono un prezzo speciale: una tariffa di pernottamento e prima colazione in camera doppia a un prezzo bloccato e ridotto rispetto a quello applicato. Ad esempio, con la tariffa Open Voucher Young si da la possibilità al viaggiatore di usufruire del pernottamento e colazione in strutture (B&B, agriturismi, affittacamere) che aderiscono all’iniziativa (sono circa 39 in tutta la Sicilia) ad un prezzo di 50 euro a camera e a notte (per due persone).

La novità è che l’Open Voucher dà la possibilità di prenotare volta per volta la struttura richiesta, senza dover necessariamente pianificare le tappe del viaggio prima della partenza. Ma soprattutto, con questa formula si vuole sostenere una filosofia del viaggio che vuole valorizzare aree della Sicilia meno conosciute e più autentiche attraverso un’ospitalità rurale diffusa e organizzata. 

Le strutture selezionate infatti aderiscono ad un marchio collettivo “Ruralità mediterranea” e si inseriscono perfettamente in quello che viene definito turismo rurale e relazionale. L’identità dei luoghi e le caratteristiche di accoglienza da parte dei proprietari, sono i principali ingredienti di questa formula che si propone come alternativa ad un turismo di massa e vuole promuovere un turismo di qualità, sostenibile ed economico.

Articolo pubblicato il 17 giugno 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Vacanze in Sicilia a prezzi stracciati - Turismo. Vacanze in Sicilia all’insegna del risparmio.
    Le proposte. Per Mario Bevacqua (Uftaa), il turismo siciliano non è d’élite. Numerose le proposte: dagli itinerari naturalistici, alle città d’arte, fino alla vacanza in barca circumnavigando l’Isola.
    Il trend. Per l’estate 2009 non si rinuncia alle vacanze. Meglio partenze mordi e fuggi e long weekend. Cala però il turismo degli stranieri. A visitare la Sicilia sono soprattutto i siciliani (17 giugno 2009)
  • Con gli open voucher un turismo alternativo - Sono 39 le strutture siciliane che hanno aderito a questa iniziativa. Pernottamento e colazione ad un prezzo bloccato (17 giugno 2009)
  • Turisti italiani e non approdano altrove - Secondo i dati 2008 c’è stato un calo complessivo del 16%. Meno arrivi a Messina (22,75%) e Palermo (21,95%) (17 giugno 2009)


comments powered by Disqus