Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Ars: Finanziaria 2011, Comuni in audizione
di Raffaella Pessina

Più di dieci giorni senza Aula: prossima seduta fissata per il 30 novembre. Savona, presidente II commissione: “Rimodulare gli interventi”

Tags: Ars, Dpef, Finanziaria, Riccardo Savona, Gaetano Armao



PALERMO - Oggi alle 15 si terrà l’attesa conferenza stampa del presidente della Regione siciliana Raffaele Lombardo. Sui risvolti dell’inchiesta antimafia della Procura di Catania che lo riguardano. Intanto, tiene la maggioranza a Palazzo dei Normanni per la approvazione del Documento di programmazione economico finanziaria.

Il documento è stato approvato con un ordine del giorno firmato parlamentari dei gruppi che sostengono il governo Lombardo: Antonello Cracolici del Pd; Livio Marrocco di Fli-Sicilia; Francesco Musotto del Mpa; Giulia Adamo dell’Udc-Vpn; Giovanni Greco, Guglielmo Scammacca della Bruca, Cataldo Fiorenza e Giuseppe Lo Giudice del Gruppo misto.

Non hanno partecipato al voto i parlamentari del Pdl, di Forza del Sud e del gruppo di deputati dell’Udc-Pid. L’Assemblea ha approvato altri due ordini del giorno: il primo, firmato dai deputati del Pd, impegna il presidente della Regione ad intervenire nei confronti del governo nazionale per salvaguardare i collegamenti ferroviari da e per la Sicilia; il secondo –primo firmatario il vicepresidente dell’Ars Santi Formica - sollecita la riapertura dei termini per la concessione e l’erogazione delle agevolazioni alle imprese. “Il Dpef  approvato - ha dichiarato l’assessore all’Economia Gaetano Armao - è un documento innovativo rispetto ai precedenti, individua concretamente gli obiettivi di risanamento economico-finanziario della Regione e degli enti e delle società regionali, ma anche di investimento per la crescita”. “Un documento sofferto - afferma il capogruppo Mpa all’Ars Francesco Musotto -  ma che pone le basi per il rilancio, già nei prossimi strumenti, del sistema Sicilia”. Dura l’opposizione: Illegale, illegittimo, ipocrita, indecente” lo ha definito Cateno De Luca, capogruppo di Fds all’Ars. Salvino Caputo (Pdl): “Inadeguato e frutto del fallimento di Lombardo”. “Un documento dannoso che non  contiene indicazioni a favore del settore dell’agricoltura”. Lo ha dichiarato Innocenzo Leontini capogruppo Pdl all’Ars. In commissione Lavoro sono stati ascoltati i rappresentanti della Cgil e della Funzione Pubblica sul tema della stabilizzazione dei precari negli enti locali.
 
Presente all’incontro anche l’assessore al lavoro Andrea Piraino.”Contrariamente a quanto da noi auspicato- scrivono in una nota Michele Pagliaro (Cgil Sicilia) ed Enzo Abbinanti (Fp Sicilia) - l’assessore non ci ha prospettato alcuna novità in merito al necessario percorso per superare i limiti imposti dalla finanza pubblica ed evitare la scure del Commissario dello Stato”. La prossima settimana si terrà comunque una seconda audizione, nel corso della quale i sindacati sperano di ottenere risposte più soddisfacenti.

Ieri in commissione Bilancio sono stati ascoltati alcuni amministratori degli enti locali, in merito alle disposizioni che riguardano i Comuni contenute nel disegno di legge della Finanziaria 2011, al momento in esame in Commissione. Nel dettaglio si è posta l’attenzione sull’art. 8 relativo alla ‘Compartecipazione al Gettito Ire per i comuni e le province regionali ‘ ed sull’art. 10 relativo all’‘Abolizione dei permessi ed indennità a carico delle pubbliche amministrazioni’.

Il presidente della Commissione Riccardo Savona ha dichiarato che “occorre  rimodulare gli interventi, prevedendo adeguate misure compensative della riduzione dei trasferimenti, puntando sulla promozione degli investimenti e ad una spesa responsabile, che tenga conto anche dei servizi offerti ai cittadini di cui ogni cittadino ha diritto”.
La prossima seduta di Sala d’Ercole si terrà martedì 30 novembre con all’ordine del giorno la discussione di interrogazioni e interpellanze alle quali risponderà l’assessore alla salute Massimo Russo.

Articolo pubblicato il 19 novembre 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Riccardo Savona
Riccardo Savona


´╗┐