Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Carburanti in continua ascesa e il diesel sfora quota 1,3 €/l
di Giuseppe Bellia

Terzo appuntamento del mese con i rilevamenti dei prezzi presso i distributori della Sicilia. Nel confronto fra le regioni, i prezziari dell’Isola ancora i più alti d’Italia

Tags: Carburante, Prezzi



PALERMO – Terzo appuntamento di novembre con i rilevamenti presso i distributori isolani.
L’andamento dei prezzi si conferma in graduale ascesa con dei distinguo: se i listini del comparto della benzina hanno avuto aumenti stimabili in pochi millesimi (che si aggiungono a quelli ben più consistenti delle settimane passate), nel comparto diesel, per questa settimana molti dei listini censiti hanno superato la soglia critica dell’euro e tre centesimi al litro.
La quotazione del petrolio non ha fatto registrare oscillazioni rilevanti, e ha mantenuto un prezzo intorno agli 80 dollari al barile (ieri 81,60).

Benzina
Prezzo medio nazionale censito lo scorso lunedì dal portale prezzibenzina.it 1,373 €/L.
Cinque le compagnie petrolifere di cui è stato effettuato il monitoraggio dei prezzi in Sicilia lo scorso 22 novembre, tre di queste, hanno presentato listini superiori all’euro e quattro centesimi al litro.
Salasso settimanale nel comparto benzina per Ip (1,439 €), listino superiore di soli due millesimi a confronto con quello Erg (1,437 € ) di 12 millesimi rispetto al prezziario Q8 (1,427 €).
In graduatoria seguono Agip (1,399 € ) ed Esso (1,377 € ), quest’ultimo è stato il listino più economico nell’Isola fra quelli monitorati. Il prezziario Ip registrato nell’Isola è stato di 80 millesimi superiore a quello della stessa compagnia registrato però in Toscana.

Diesel
Prezzo medio nazionale registrato dalla stessa fonte e lo stesso giorno per il comparto diesel 1,250 €.
Il settore ha fatto registrare gli aumenti più consistenti in tutt’Italia da settimane, Sicilia compresa.
I listini isolani hanno fatto registrare il boom di sovrapprezzo, con prezziari mediamente superiori di 30 millesimi rispetto agli stessi censiti nelle altre regioni d’Italia.
Salasso settimanale per Erg (1,303 €), listino di un solo millesimo superiore a quello Ip (1,302 € ) e di 16 confronto con quello Q8 (1,287 € ). Fra i prezziari più economici Esso (1,255 € ) e Agip (1,244 €). Confronto impietoso peri listini isolani, messi a confronto con quelli delle stesse compagnie in altre regioni. Ad esempio, il listino Q8 isolano è stato più caro di 53 millesimi  a confronto con quello esposto nella regione Toscana.

Articolo pubblicato il 25 novembre 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Prezzi a confronto benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto diesel, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto diesel, per regioni e compagnie petrolifere