Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Pesano di più le retribuzioni dei dirigenti regionali
di Lucia Russo

1.500 dirigenti in esubero e personale di comparto più numeroso d’Italia. L’ultimo contratto dei dirigenti è quello di luglio 2007

Tags: Regione Siciliana, Dirigenti, Privilegi



A determinare il peso degli stipendi dei regionali sono soprattutto le retribuzioni di posizione e di risultato del personale dirigenziale (in esubero di 1.500 unità) ma anche il trattamento accessorio del personale a tempo determinato che è passato – ha evidenziato la Corte dei Conti Sicilia – da 1,9 milioni nel 2004 a 10,3 milioni € nel 2008.

E poi la Regione si trova a corto di liquidità e chiude le casse lasciando l’economia dell’Isola nel baratro! Eppure nello stesso periodo, avvia le stabilizzazioni di 5 mila precari regionali e lavora a un disegno di legge per stabilizzare i 22.500 precari degli Enti locali, mentre il decreto di aiuti al lavoro per facilitare le assunzioni a tempo indeterminato nelle imprese siciliane lo aspettiamo da agosto 2009.

Se confrontiamo poi gli incrementi di stipendio mensili c’è un forte dislivello tra quelli deliberati negli anni per i ministeriali e quelli invece decisi nella contrattazione per il personale regionale, con più evidenza per i livelli dirigenziali. Ad esempio, come si legge nella tabella pubblicata in apertura di pagina, dal Ccrl dei dirigenti regionali rinnovato per i bienni economici 2002/2003 e 2004/2005 (l’ultimo in vigore, varato il 5 luglio 2007) per i dirigenti di prima fascia veniva deliberato un incremento mensile di 200 euro dal 1° luglio 2005 e per i dirigenti di seconda e terza fascia di 140 €.

Se si guarda ai dirigenti ministeriali, invece, l’incremento mensile dello stipendio è stato deliberato in riferimento al 2005 nell’ammontare di 111 € per quelli di prima fascia e di 81 € per quelli di seconda fascia. Insomma gli incrementi mensili nella negoziazione economica nel passato sono stati quasi doppi rispetto a quelli ministeriali per lo stesso periodo di riferimento.
Questo contribuisce a spiegare come uno stipendio ministeriale in media, inclusi i vari oneri sociali, costa 57.153 euro pro capite contro i 41.625 euro, cioè 15.548 euro in più. E questo ancora senza i nuovi aumenti che la Regione sta contrattando con i sindacati. Considerando solo i dati della retribuzione (emolumenti e trattamento accessorio) si arriva a 39.830 euro pro capite contro i 28.556 euro pro capite la retribuzione media dei ministeriali secondo il Conto annuale dello Stato.

Adesso la Regione siciliana, tramite l’assessore, sta passando a rinnovare i contratti dei dirigenti per il biennio economico 2006/2007 e 2008/2009, mentre per il comparto, il cui ultimo contratto in vigore è del 22 maggio 2008, sta passando ale rinegoziazioni per il biennio economico 2008/2009.

Se si somma lo stipendio tabellare di un dirigente di prima fascia regionale (4.313 euro al mese) alla retribuzione di posizione (3.012 €) secondo l’art. 61 dell’ultimo contratto in vigore in totale sono 7.325 € al mese, contro 7.053 di un dirigente ministeriale (art. 2 ccnl dirigenti dei Ministeri).

Articolo pubblicato il 27 novembre 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Regione povera, dipendenti ricchi -
    Privilegi. Dipendente pubblico: alla Regione è meglio.
    37 per cento. Gli stipendi dei dipendenti della Regione Siciliana, dirigenti e non, costano in media il 37 per cento in più di quelli dei dipendenti dei Ministeri.
    La Corte dei Conti Sicilia al Governo il 30.06.2010: “Intraprendere opportune iniziative per fronteggiare il rischio di futuri incrementi dei costi del personale”.
    (27 novembre 2010)
  • Copiare codice disciplinare e pareggiare gli stipendi -
    Dai contratti dei ministeriali l’assessore intende recepire più parti. Le tre domande che abbiamo rivolto all’ass. Chinnici
    (27 novembre 2010)
  • Pesano di più le retribuzioni dei dirigenti regionali -
    1.500 dirigenti in esubero e personale di comparto più numeroso d’Italia. L’ultimo contratto dei dirigenti è quello di luglio 2007
    (27 novembre 2010)


comments powered by Disqus