Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Carburanti, benzina ancora alta, listini diesel più competitivi
di Giuseppe Bellia

Dal sito Prezzibenzina.it i rilevamenti alla pompa in Sicilia per l’ultima settimana di novembre. Fra le compagnie petrolifere, più economici i prezziari di Erg ed Esso

Tags: Carburante, Prezzi



PALERMO – Ultima settimana di novembre con i rilevamenti presso i distributori isolani.
Dal censimento effettuato dal portale Prezzibenzina.it di venerdì 26 novembre, si registra una sostanziale quiete dei listini nell’Isola, questi non hanno fatto rilevare significativa variazione dei prezzi.
In Sicilia, la maggior parte dei prezziari del comparto benzina ha superato la soglia dell’euro e quattro centesimi al litro, per contro, dei listini diesel, solo due su cinque (fra quelli censiti) ha sforato l’euro e tre centesimi al litro. In ripresa il costo del greggio: ha superato nuovamente quota 85 dollari al barile (ieri 85, 43).

Benzina
Prezzo medio rilevato dal portale Prezzibenzina.it per il comparto benzina 1,373 €/L.
I prezziari rilevati nell’Isola hanno quasi raggiunto quota un euro e cinquanta centesimi.
Il listino più caro fra quelli registrati è stato della compagnia Q8 1,447 €.
Seguono in graduatoria Ip (1,440 € ), Agip (1,429 €) ed Erg (1,387); mentre il prezziario più economico è stato quello Esso (1,383 €).
Ad una prima lettura comparativa dei dati, fatta eccezione per qualche listino (ad esempio quello Esso pugliese e quello Erg rilevato in Lombardia), l’Isola si conferma ancora una volta, “terra di salassi”, con tutti i prezziari più cari tanto del Pmn (Prezzo medio nazionale) quanto degli stessi listini esposti altrove.
Infatti, per citare solo un caso esemplificativo, il listino Q8 isolano è stato più caro dello stesso rilevato in Veneto di ben 94 millesimi, e 88 millesimi a confronto di quello rilevato in Piemonte.

Diesel
Prezzo medio rilevato dalla stessa fonte e lo stesso giorno per il comparto diesel 1,248 €.
Anche per il diesel, analogamente al comparto benzina, è la compagnia Q8 (1,317 € ) a far registrare il prezziario più oneroso, listino di soli 3 millesimi superiore a quello Ip (1,314 € ).
Contrariamente al comparto benzina, alcuni listini isolani hanno esposto prezziari al distributore competitivi con quelli delle altre regioni.
Nella graduatoria regionale, seguono Agip (1,286 € ) ed Esso (1.270 € ); mentre la Erg, fra le compagnie censite, ha fatto registrare il prezzo più economico (1,260 €).
Facendo un confronto fra le varie compagnie emergono differenze di prezzo consistenti: ad esempio, il listino Ip rilevato nell’Isola è di 69 millesimi più caro di quello esposto in Piemonte e di 62 a confronto con quello indicato in Veneto.

Articolo pubblicato il 02 dicembre 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Prezzi a confronto benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto diesel, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto diesel, per regioni e compagnie petrolifere