Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Le culture orientali in un’unica città tra arte sacra, lusso e modernità
di Nicoletta Fontana

Kuala Lumpur mette insieme malesi, cinesi e indiani all’ombra delle maestose Torri

Tags: Kuala Lumpur



Nonostante il nome  Kuala Lumpur ovvero “confluenza fangosa” questa città è straordinariamente brillante. Con i suoi grattacieli,  una cucina stellare e la vita notturna martellante offre tutti i comfort di una grande metropoli.
A convergere non sono solo i fiumi Gombak e Klang, ma soprattutto i più disparati gruppi etnici composti da malesi, cinesi e indiani. A little India nelle pulsanti stradine suona la musica di Bollywood  tra sahari di seta punjabi, venditori di ghirlande di gelsomini profumati, infusi di thè e Templi di Shiva. Appena dietro l’angolo China Town aspetta il visitatore tra orologi e borse false, erbe medicinali, delicati thè verdi e Templi Buddisti.

Infine un salto sul taxi al solo costo di 30 Ringit e sarete a Sleepy Kampung Baru, villaggio malese fatto di tinte pastello, palafitte di legno e boungaville coloratissime a completamento del melting pot che solo questo luogo nel mondo riesce a offrire. 
Con molta fatica si può credere che fino a 150 anni fa Kuala Lumpur era uno squallido avamposto nella giungla per i cercatori di stagno cinesi perché oggi le palme hanno fatto spazio alle Petronas Twin Towers che con i loro 452 metri di altezza rappresentano una delle più imponenti opere dell’ingegneria umana. Inaugurate nel 1996 sono la sede della omonima compagnia petrolifera, delle Malaysian Philarmonic Orchestra, di hotels extralusso, shopping mall e gallerie d’arte: una città nella città!

Volendo proseguire l’architour non si potrà non visitare il Bangunan Sultan Abdul Samad, una costruzione Moresca edificata nel 1890, oggi sede del Judicial Department and High Court, ovvero il building più fotografato prima delle costruzioni delle torri gemelle. La Moschea nazionale icona dello spirito islamico della città, il Museo di Arti Islamiche della Malaysia, l’Opera House e il Dayabumi Complex che rappresentano  solo alcuni  esempi delle straordinarie architetture presenti in questo magico luogo.
Una foto davanti al Palazzo Reale, un salto al Monumento nazionale e saremo pronti a concludere il nostro tour dall’alto della Torre Menara aspettando che il sole del tramonto illumini di rosso questa  magnifica città.
 

 
INDIRIZZI UTILI
 
Hotels
Mandarin Oriental
www.mandarinoriental.com
 
Le Mèridien
www.lemeridien.com
 
Carcosa Seri Negara
www.ghmhotels.com
 
Traders Hotel
www.tradershotels.com
 
Ascott (Adatto per lunghi soggiorni)
www.the-ascott.com
 
Ristoranti
Feast (Indonesiano- cinese)
Tel.27823855
 
Relish (carne alla griglia-burger)
www.relishworld.com
 
Caraway (Pochi piatti e particolari)
Tel. 26983172
 
Nero Teca (Italian food)
www.neroteca.com
 
SkyBar (suggestivo e di design)
www.tradershotels.com
 
Tamarind Spring (Asian Cuisine)
www.tamarindrestaurants.com

Shopping
Aesana
Abbigliamento chic uomo donna
www.aesanamalysia.com
 
British India
Abbigliamento casual-chic
t.77241822
 
Fiske
Arredamento design
www.fiske.com.my
 
Royal Selangor
Vasi, lampade, e collezioni ispirate all’antica Dinastia Sung.
www.royalselangor.com
 
Central Market
Fahereneit 88
Shopping Mall inaugurata il 23 Novembre 2010-12-01 Al suo interno Uniqlo-negozio di abbgliamento giapponese.
www.faherenheit88.com
 
Spa
Angsana Spa
www.angsanaspa.com

Articolo pubblicato il 03 dicembre 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Bangunan Sultan Abdul Samad
Bangunan Sultan Abdul Samad
Dayabumi Complex
Dayabumi Complex