Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Messina - La Galleria un regalo di Natale. Gli Svincoli aspettano l’estate
di Francesco Torre

Procedono i lavori sul primo cantiere della città, ma restano tanti i dubbi ancora da chiarire. Il 21 dicembre l’apertura del collegamento tra i quartieri Giostra e Annunziata

Tags: Messina, Giuseppe Buzzanca



MESSINA - L’appuntamento era stato fissato dal sindaco Buzzanca per la fine di ottobre, poi si è arrivati a metà dicembre e infine la X sul calendario è stata messa sulla data del 21 dicembre. L’inaugurazione della galleria di collegamento tra i quartieri Giostra e Annunziata, così come era facile prevedere, avverrà in grande stile, alla presenza del Ministro delle Infrastrutture, Altero Matteoli (ammesso che per quella data il Governo Berlusconi non sia già stato sciolto di fatto), con l’attenzione mediatica che da mesi il primo cittadino ha preteso per l’opera pubblica che potrebbe rappresentare, in questa legislatura, il vero “asso nella manica” da poter sfoggiare ai propri elettori e agli avversari politici. Purché, naturalmente, i tempi previsti per la costruzione dei due svincoli vengano rispettati e ad agosto 2011 sia possibile, per tutti i cittadini, avere delle uscite autostradali anche nella zona nord. Ma andiamo con ordine.

Il terzo lotto. La galleria è già pronta, la Consoter – la ditta vincitrice dell’appalto da 3 milioni e 116 mila euro – sta ultimando gli ultimi ritocchi in attesa dell’inaugurazione ma, è giusto dirlo, la strada sarà accessibile solo a senso unico alternato. Inoltre, ricordiamolo, la galleria in questione secondo quanto previsto dall’ultima variante del progetto Ponte (per salvaguardare la cittadella universitaria) dovrebbe nel giro di pochi anni, benché nuova di zecca, essere sventrata per far spazio alle ruspe del megacantiere della Impregilo. Intanto si accelera sulla “doppia canna”, ovvero sui finanziamenti (stimati in 70 mln) da trovare per la costruzione di una seconda galleria che possa garantire un veloce traffico veicolare tra le due arterie della città, anche in previsione della realizzazione degli svincoli. Ventitre milioni pare che ci siano già, per gli altri si attende la proroga dei poteri speciali per l’emergenza traffico a Buzzanca e il mantenimento degli impegni da parte del Governo. Ma il sindaco frena e su questo aspetto, come sulla copertura del Torrente Annunziata, rimanda alla prossima legislatura.

Gli Svincoli.
Con un ulteriore finanziamento di 9 milioni e mezzo pare essersi chiusa la partita dei due svincoli di Giostra e Annunziata, quella cioè che fino a qualche tempo fa era considerata l’incompiuta più imbarazzante della città. Invece, qualche giorno fa, la ditta Lombardo Sollevamenti per conto dell’Anas ha cominciato ad alzare gli impalcati che daranno forma a uno dei due viadotti da ultimare, quelli per intenderci che da anni vagano nel vuoto sopra il Viale Giostra, monumento all’incapacità della classe dirigente cittadina. Nel cantiere, la ditta Ricciardello di Brolo (la stessa che sta svolgendo alcuni fondamentali lavori di messa in sicurezza a Giampilieri Superiore e che da gennaio sarà impegnata nella copertura della parte bassa del Torrente Trapani) sta lavorando alacremente da mesi, facendo in poco tempo quello che non era stato fatto in tanti anni.

L’apertura annunciata dei tanto agognati svincoli al momento è stata fissata ad agosto 2011. Ma intanto una cosa alla volta: il primo appuntamento è per il 21 dicembre con l’inaugurazione della galleria Giostra-Annunziata. Sperando che serva anche per decongestionare il traffico sul Viale Regina Elena (dovuto all’eccessiva urbanizzazione del quartiere San Licandro, assolutamente privo di propria viabilità) nel periodo delle festività natalizie.

Articolo pubblicato il 10 dicembre 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Il cantiere di Giostra, in attesa che venga posto l’impalcato (ft)
Il cantiere di Giostra, in attesa che venga posto l’impalcato (ft)
L’enorme soletta del viadotto innalzata dalla Lombardo Sollevamenti (ft)
L’enorme soletta del viadotto innalzata dalla Lombardo Sollevamenti (ft)