Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

I controlli sono difficili a causa delle scarse risorse
di Luca Insalaco

Tags: Sergio Marino, Ambiente



I controlli che effettuate sono sufficienti?
“I controlli risentono inevitabilmente dell’insufficienza di risorse. Questo ci porta ad essere spesso travolti dalle emergenze rispetto alla nostra pianificazione degli interventi. Siamo costretti a privilegiare gli impianti di depurazione ed i controlli sulle emissioni, dando naturalmente la precedenza agli impianti che hanno maggior impatto ambientale.
“Vista la difficoltà nel fare i controlli, mi chiedo perché una parte dei forestali non possano essere adibiti a tale attività. Negli ultimi tempi abbiamo intensificato la collaborazione con le varie procure siciliane, ed in particolare con quella di Palermo, sui controlli relativi alle discariche. I gestori dei siti devono sapere che sono suscettibili ai controlli. Da quest’anno, poi, è entrato in funzione il Catasto dei Rifiuti, che assieme al Gis, ci permette di tracciare il percorso dei rifiuti dalla produzione al loro smaltimento. Uno strumento di grande utilità per le forze di polizia nella lotta allo smaltimento illecito dei rifiuti”.

Qual è il vostro ruolo nel triangolo industriale Mellili-Augusta-Priolo?
“Abbiamo un ruolo fondamentale in quanto siamo l’anello più basso della procedura di bonifica. L’imprenditore, prima della bonifica del suolo, deve procedere con la caratterizzazione del terreno. Si tratta di una serie di analisi chimiche per capire la natura della contaminazione del suolo e quindi potere poi progettare gli interventi di messa in sicurezza e di bonifica.
“La legge prevede che l’imprenditore prelevi dei campioni e li faccia analizzare. Noi poi validiamo il 10% di queste analisi. In quel territorio le bonifiche sono partite, la situazione è un po’ migliorata, ma il fattore tempo ha giocato un ruolo decisivo per lo sviluppo delle patologie”.

Articolo pubblicato il 11 dicembre 2010 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento

comments powered by Disqus