Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Censimento di tutte le email non è stato possibile
di Lucia Russo

Ignazio Tozzo, dirigente generale del Dipartimento del Personale. Gli uffici che non hanno risposto sono stati sollecitati

Tags: Ignazio Tozzo



PALERMO - L’avvocato Ignazio Tozzo è il dirigente generale del Dipartimento regionale del Personale, Servizi Generali di Quiescenza, Previdenza ed Assistenza da marzo 2009, dopo il pensionamento del suo predecessore Tommaso Liotta.
In riferimento alla direttiva del 20 marzo 2009 dell’assessorato alla Presidenza, abbiamo chiesto al dirigente generale se è stata avviata la fase sperimentale così come previsto, nel mese di maggio 2000.

Dei 1.100 indirizzi Pec quanti ne sono stati attivati?

“La direttiva di cui si parla stabiliva che si procedesse con una sorta di censimento delle esigenze dell’amministrazione. Ogni ufficio, infatti, doveva rappresentare le proprie richieste su apposito formulario ed inoltrarle. Solo dopo questa procedura si sarebbe potuto verificare quali fossero le richieste e procedere con l’assegnazione delle prime 1.100 caselle di Pec ed, eventualmente, procedere con la realizzazione di ulteriori caselle. In questa fase quasi tutti gli uffici regionali hanno risposto indicando le caselle che si ritengono necessarie con i relativi indirizzi ed utilizzatori. Si è proceduto a sollecitare gli uffici che non hanno ancora risposto e che lo faranno a breve, dopodiché si procederà alle attivazioni sperimentali, sulla base della programmazione che verrà stabilita dal nuovo assessore.
“L’ex assessore Ilarda è anche intervenuto su “Gare telematiche e mercato elettronico”. Sulla home page del sito della Regione si trova pubblicato in buona evidenza il disciplinare che prevede fino al 30 giugno un Sistema solo in via sperimentale e non esclusivo”.

È già stata avviata la fase sperimentale delle Gare telematiche? Il Sistema è collegato in qualche modo con la Consip, la società del Ministero dell’Economia che gestisce il Programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.?
“Il sistema regionale non è collegato con la Consip, si tratta di un sistema interamente realizzato per la Regione siciliana attraverso la società di scopo Sicilia-e Servizi e gestito in via esclusiva e diretta.
“In quanto ai termini essi erano stati stabiliti dall’assessore in carica. La procedura è stata avviata e l’intera fase preliminare è stata completata ma con le dimissioni dell’assessore alla Presidenza tale procedura si è, temporaneamente, fermata. Manca, infatti, il decreto attuativo che dovrà essere emanato secondo le attività di indirizzo che arriveranno dell’autorità politica”. (lr)

Articolo pubblicato il 20 giugno 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Regione: no alla Pec vince la carta -
    Incompiute. Piano industriale per l’e-government.
    Gli obiettivi. Il piano industriale mira a sburocratizzare attraverso l’Ict, per un accesso ai servizi più rapido, meno costoso, più facile. Con la Pec due milioni di euro di risparmio possibile.
    Tutto bloccato. Disegno di legge sulla semplificazione n. 241 del 7 ottobre 2008, Piano industriale innovazione ed e-government del dicembre 2008, direttiva Pec del 20 marzo 2009.
    (20 giugno 2009)
  • Censimento di tutte le email non è stato possibile -
    Ignazio Tozzo, dirigente generale del Dipartimento del Personale. Gli uffici che non hanno risposto sono stati sollecitati
    (20 giugno 2009)
  • Società dell’informazione tramite le spa della Regione -
    Sicilia innovazione spa e Sicilia e-servizi spa costituite nel 2005. Chiamate a colmare il deficit dell’informatizzazione
    (20 giugno 2009)


comments powered by Disqus
Ignazio Tozzo, dirigente generale del Dipartimento del Personale
Ignazio Tozzo, dirigente generale del Dipartimento del Personale