Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Carburanti, galoppano i prezzi e la Sicilia resta la più cara
di Giuseppe Bellia

Secondo appuntamento del 2011 con i rilevamenti alla pompa monitorati da Prezzibenzina.it. Listini regionali a confronto, bene Tamoil per benzina (1,388 €/L) e diesel (1,267 €/L)

Tags: Carburante, Prezzi



PALERMO – Secondo appuntamento di gennaio con i prezzi isolani alla pompa rilevati da Prezzibenzina.it.
I dati censiti lo scorso 10 gennaio, indicano ancora un leggero aumento dei Pmn (Prezzi medi nazionali), dopo i consistenti rincari fra la fine del 2010 e l’inizio del 2011.
La benzina è passata da 1,436 (del tre gennaio) a 1,439 €/L, analogamente il diesel è “lievitato” di quattro millesimi in più ( da 1,313 a 1,317 €/L)
Nonostante in Sicilia siano stati rilevati i picchi di prezzo in Italia tanto nel comparto benzina quanto in quello diesel, dal fronte dei rilevamenti non mancano le buone notizie: i listini di Tamoil nell’Isola sono stati nettamente i più economici, non solo rispetto agli stessi rilevati in altre regioni, ma anche a confronto con gli altri listini su scala regionale.
“Ancorato” sui novanta dollari al barile la quotazione del greggio: ieri, il petrolio, non n’è sceso al di sotto, mantenendosi al di sopra di questa soglia (91,30 dollari).

Benzina
Prezzo medio nazionale rilevato da Prezzibenzina.it il 10 gennaio scorso nel comparto 1,439 €/L.
I dati che giungono dal comparto sono controversi. Ancora una volta (ormai è una costante), nell’Isola si registrano i picchi più alti d’Italia: il prezzo esposto da Q8 (1,487 €) nell’Isola, è di gran lunga il più oneroso fra quelli monitorati. Listino più caro di 62 e 61 millesimi, a confronto con lo stesso rilevato rispettivamente in Veneto e in Sardegna. Se il listino Q8 per questa settimana è molto caro (secondo i dati censiti dal portale), lo sono altrettanto gli altri listini isolani.
In graduatoria seguono Esso (1,471 €), Agip (1,471 €), ed Erg (1,462 €), tutti prezziari al di sopra del Pmn.
Notizia in controtendenza giunge dal listino Tamoil ( 1,388 €), il più economico tanto fra i prezziari rilevati nell’Isola quanto con gli altri rilevati nelle altre regioni.

Diesel
Prezzo medio nazionale rilevato dalla stessa fonte e lo stesso giorno 1,317 €/L.
Anche nel comparto diesel, allo stesso modo di quello benzina, si registrano nell’Isola i picchi di prezzo più alti a confronto con le altre regioni.
I più “salati” secondo quanto riportato da Prezzibenzina.it sono i listini Erg e Agip, entrambe le compagnie petrolifero hanno esposto lo stesso prezzo alla pompa (1,355 € ), segue a 15 millesimi di differenza il prezziario Esso (1,340 €). La Tamoil fa il bis, dopo il comparto benzina.
Anche in quello diesel, il listino di questa compagnia petrolifera è nettamente il più economico (1,267 €), sceso sotto la soglia dell’euro e tre centesimi al litro, e di 61 millesimi più “leggero”, dello stesso prezziario rilevato in Lombardia.

Articolo pubblicato il 13 gennaio 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Prezzi a confronto benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto diesel, per regioni e compagnie petrolifere
Prezzi a confronto diesel, per regioni e compagnie petrolifere