Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Regione: la carica dei consulenti
di Massimo Mobilia

Consulenze. Alla Regione non bastano duemila dirigenti.
167 incarichi, più altri 33. Alle consulenze già concluse nel 2010 se ne aggiungono altre 33 che si completeranno nel 2011, per un totale di 200 incarichi.
Soltanto uno a titolo gratuito. Tra i 200 incarichi uno solo risulta gratuito, quello al consulente Francesco Costanzo chiamato a
incentivare le politiche per il lavoro.

Tags: Consulenze, Raffaele Lombardo, Regione Siciliana



Numeri da fare girare la testa, soldi dei siciliani che vengono spesi senza raziocinio. Non si può pensare diversamente dei quasi tre milioni di euro destinati a duecento consulenti presso la Presidenza e gli Assessorati della Regione siciliana, nonostante vi siano impiegati più di duemila dirigenti. Tra l’altro per la stessa materia spesso l’incarico è assegnato anche a tre esperti diversi oppure, pur esistendo un organo apposito per una determinata funzione, si nomina un consulente esterno. Per il 2011 già in soli quindici giorni sono stati nominati 11 nuovi consulenti, mentre sono ancora in vigore 33 incarichi iniziati nel 2010. Dunque nel 2011 si contano già a gennaio 44 consulenti in tutto.
La Lombardia, invece, pur avendo alla Regione solo 207 dirigenti, nel 2010 ha incaricato in totale 32 esperti, sei volte in meno rispetto alla Regione siciliana. (continua)

Articolo pubblicato il 19 gennaio 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐