Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Rendicontazione per il Prof del 2010, ritardi dell’assessorato per la modulistica
di Michele Giuliano

I sindacati denunciano che la documentazione necessaria per certificare la spesa non è stata distribuita in tempo. Solo in questi giorni i moduli sono stati consegnati e i dipendenti anche 4 mensilità di stipendio

Tags: Formazione, Mario Centorrino, Prof 2001



PALERMO - Nella Formazione professionale della Regione i ritardi si accavallano. L’ultimo è quello denunciato dai sindacati stessi e dagli enti di formazione che hanno incassato con notevole ritardo, a loro dire, la documentazione necessaria della Regione per quel che concerne gli atti necessari da presentare per certificare la spesa.

Passaggio non indifferente questo dal momento che l’assessore alla Formazione, Mario Centorrino, ha dato dei precisi input agli enti stessi: “Le carte devono essere tutte in regola per ricevere i finanziamenti”. Decisione assolutamente condivisibile dal momento che il passato ha insegnato che i conti e le attività degli enti formativi non sempre sono stati in linea con quanto dichiarato per ottenere il finanziamento.

Solo per rendicontare gli enti hanno bisogno della modulistica arrivata comunque con notevole ritardo dall’assessorato. Prima il modello di certificazione del saldo del personale e poi la necessaria modulistica per la rendicontazione, arrivati solo in questi giorni mentre la stragrande maggioranza delle attività formative sono state chiuse già il 31 dicembre del 2010.
In pratica, secondo le organizzazioni di categoria, molti enti sarebbero stati in grado già da tempo di produrre la documentazione per incassare il finanziamento ed erogare così gli stipendi del personale.

“Tale ritardo – sostiene l’Ugl Scuola Sicilia - produrrà ulteriori danni ai dipendenti che attendono da due a quattro mensilità di stipendi pregressi del 2010. Ancora una volta i diritti dei lavoratori vengono ignorati ed essi sono costretti a sacrifici enormi per il sostentamento proprio e delle proprie famiglie”. Inoltre, l’Ugl Scuola sollecita i mandati di pagamento delle integrazioni per il personale per l’anno 2009, e ricorda le dichiarazioni fatte dai vertici dell’amministrazione regionale che garantivano somme disponibili e quindi sin da subito erogate in favore del personale. “Rammentiamo – continua l’Ugl Scuola - anche l’impegno preso, nell’ultima riunione del 2 febbraio scorso, dall’amministrazione attiva per il pagamento del mese di gennaio 2011 in favore dei lavoratori della Formazione Professionale. Per questo chiediamo all’assessorato con chiarezza quale sia il disegno politico previsto per il futuro della Formazione Professionale in Sicilia, visto che la preoccupazione trova fondamento sull’empasse incontrate dal Prof 2011”.
 

 
L’approfondimento. Il cambio di marcia voluto dalla Regione
 
L’assessore Centorrino conferma la volontà del cambio di marcia attorno al settore della Formazione professionale in Sicilia. “I fondi devono essere erogati solo agli enti che sono perfettamente in regola”. Molti enti effettivamente non sono in grado di produrre il Durc, il documento di regolarità contributiva. Ma senza questo la Regione non vuol fare sconti anche per l’esperienza negativa degli anni passati dove vigeva il sistema dell’elargizione dell’80 per cento del finanziamento con un saldo residuo del 20 per cento a documentazione prodotta. “Ci sono enti - ha sottolineato Centorrino facendo una fotografa della situazione - che richiedono integrazioni per gli anni passati e grazie ai tavoli bilaterali stanno ricevendo la necessaria attenzione con uno scrupoloso controllo delle loro richieste. Ci sono enti che versano in situazioni di dissesto per gestioni non oculate delle quali questo Assessorato non porta alcuna responsabilità. Ci sono enti che avendo presentato documentazioni incomplete sono penalizzati”.

Articolo pubblicato il 15 febbraio 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Stop alla “formazione iniziale”. Bando ritirato, nuova concertazione -
    Decisione dell’assessorato regionale: fondi non bastevoli e sindacati in stato di agitazione. Sono necessarie integrazioni in riferimento alle parti di finanziamento
    (15 febbraio 2011)
  • Rendicontazione per il Prof del 2010, ritardi dell’assessorato per la modulistica -
    I sindacati denunciano che la documentazione necessaria per certificare la spesa non è stata distribuita in tempo. Solo in questi giorni i moduli sono stati consegnati e i dipendenti anche 4 mensilità di stipendio
    (15 febbraio 2011)


comments powered by Disqus