Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

LÂ’approfondimento. Una petizione per evitare ulteriori soppressioni di tratte
di Michele Giuliano



Particolari preoccupazioni arrivano dalla provincia di Messina, terminale di un servizio ferroviario che è assolutamente indispensabile per l’economia locale e territoriale. “Pensiamo – scrivono in una nota Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Fast, Orsa e Ugl - occorra una operazione di verità, che individui e aggredisca i problemi di deficit gestionali, ma che nel contempo chiarisca la dotazione delle risorse disponibili nei vari capitoli di spesa e con le varie causali, al fine di definire, per esempio, le risorse per la stipula del Contratto di Servizio tra Regione e Trasporto Regionale, o quelle dedicate all’attraversamento dei treni nello Stretto di Messina, o quelli occorrenti, se non già disponibili, per spostare quote di trasporto merci verso il Ferro. Operazioni quanto più urgenti, tanto più i processi di dismissione in atto vanificano anni di sacrifici e investimenti mortificando le aspettative dei cittadini , degli operatori dei produttori e dei giovani che riconoscono il sistema ferroviario come un indicatore di modernità e di integrazione sociale ed economica”. A tal fine, le organizzazioni sindacali hanno avviato una petizione popolare con raccolta firme presso un gazebo in piazza Stazione a Messina che è stato attivato per evitare ulteriori soppressioni di tratte. Secondo i sindacati si deve mirare a sensibilizzare le istituzioni competenti.

Articolo pubblicato il 27 giugno 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Treni, un disastro da Palermo a Messina -
    Si continuano a registrare disservizi sulla Pa-Ct, sulla Pa-Ag e sulla Pa-Me: si mobilitano i sindacati. Stazioni e convogli sporchi, tempi di percorrenza lunghissimi. I siciliani si disaffezionano al treno
    (27 giugno 2009)
  • LÂ’approfondimento. Una petizione per evitare ulteriori soppressioni di tratte - (27 giugno 2009)


comments powered by Disqus