Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Bando Eniac finanzia tecnologie
di Antonio La Ferrara

55 milioni di fondi europei a disposizione e le domande vanno presentate entro il 21 aprile 2011. Aperto a consorzi con almeno 3 entità legali di 3 differenti Stati membri

Tags: Unione Europea, Eniac



PALERMO - Produrre e migliorare le tecnologie per rafforzare la competitività dell'industria europea e facilitare l'emergere di nuovi mercati e applicazioni della nanoelettronica che rispondono alle esigenze della società; è questo l’obiettivo dei progetti di ricerca Eniac orientati all'industria inerenti il bando relativo al programma Ricerca e Innovazione del Settimo programma quadro – Cooperazione - .

L’Eniac Joint Undertaking (JU) è un'iniziativa pubblico-privato nel campo della nanoelettronica che contribuisce all'attuazione del Settimo programma quadro e al tema “Tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni” del programma specifico “Cooperazione”.

I membri fondatori della JU ENIAC sono i gli attori di Ricerca e Sviluppo (Industria e Organizzazioni di Ricerca), la Commissione europea e le Autorità Pubbliche (Stati Membri e Stati Associati).
Le attività da svolgere nel contesto di un progetto possono comprendere:
• attività di ricerca e sviluppo tecnologico, che rappresentino la parte più consistente del progetto e che mirino a realizzare un significativo progresso rispetto allo stato dell'arte
• dimostrazione o attività di sviluppo sperimentale, volte a dimostrare la fattibilità di nuove tecnologie che offrono un potenziale vantaggio economico, ma che non possono essere commercializzate
• attività di gestione, al di là della gestione tecnica di singoli pacchetti di lavoro, che collega tra loro tutte le componenti del progetto anche al fine di mantenere le comunicazioni con le attività dell'impresa comune Eniac; inoltre altre attività compresa la diffusione, valorizzazione e vigilanza del mercato.

Per quanto riguarda i soggetti beneficiari, è ammissibile al finanziamento ogni soggetto pubblico o privato stabilito in uno Stato membro o in un paese associato all'iniziativa Eniac.
I progetti devono essere presentati da consorzi composti da almeno 3 entità legali di 3 differenti Stati membri aderenti all'iniziativa ENIAC.
L’importo messo a disposizione ammonta a 55.000.000 euro.

Per quanto concerne le modalità di partecipazione, le proposte devono essere presentate in due fasi: infatti i proponenti, prima di inviare la proposta completa - Full Project Proposal (FPP) -devono obbligatoriamente inviare una bozza di progetto (PO); i PO saranno valutati ma non saranno sottoposti a una valutazione formale.

La presentazione delle proposte deve essere effettuate attraverso il sistema elettronico EPSS.
Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi a ENIAC JU Help desk la cui email è: eniac@eniac.europa.eu, oppure telefonare al seguente numero telefonico Tel: +32 2 221 81 03
La data di scadenza per la presentazione dei progetti è il giorno 21 aprile 2011.

Articolo pubblicato il 04 marzo 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus