Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Tour in bici tra le strade della moda ma Milano è anche lusso, arte e storia
di Nicoletta Fontana

Dal Castello al parco, dal Duomo ai negozi, la città non finisce mai di stupirti

Tags: Milano



Capitale della moda, del lusso dell’arte e del design, Milano è la metropoli italiana per eccellenza che attira milioni di visitatori da tutto il mondo proprio per il suo glamour che nemmeno il clima grigio riesce a offuscare.

Grazie al servizio di biking si può ipotizzare un tour in bicicletta per poter meglio entrare nel cuore della capitale della moda italiana. Il mio itinerario parte dall’Arco della Pace e, attraversando il grande giardino del Castello Sforzesco, ci inoltreremo nel verde dei prati curati del Parco Sempione, dove tra insegnanti di thaici e persone che corrono ci sembrerà di essere sbarcati a Central Park. Sulla destra la Triennale, un tuffo nell’arte contemporanea e una visita al Museo del Design sarà d’obbligo; brunch a cura dello chef Cracco nel giardino del museo e saremo pronti a ripartire.

All’uscita del Castello una fontana fa da capolino a via Dante, bici alla mano e pian piano, passando anche da piazza dei Mercanti, arriveremo al Duomo. Una manciata di pane ai mitici piccioni e una foto ricordo e saremo pronti per entrare nel tempio del gotico.

Eccoci nel cuore della capitale meneghina, dall’alto delle guglie dove è permesso passeggiare ci godremo la vista su Palazzo Reale sede di grandi mostre, il nuovo Museo del Novecento, ultimo nato che raccoglie importanti opere di artisti del nostro novecento.

E solo così poi saremo pronti ad attraverse le Galleria. Tre giri sulle parti intime del toro come vuole la tradizione, un aperitivo al Savini e poi di corsa davanti alla Scala, e se ci fossimo ben organizzati di sicuro avremo prenotato un’opera in programma. via Manzoni, via Montenapoleone, via della Spiga, via Sant’Andrea eccoci arrivati nel famoso quadrilatero. Vetrine scintillanti e raffinate per uno shopping che solo Milano sa regalare.

In sella alla nostra bicicletta tra una vetrina e l’altra non potremo mancare una visita a Brera, dove non solo shoopping tra i ciottolati del vecchio quartiere , ma arte all’Accademia di Brera e ristorantini tipici con tavolini all’aperto in una cornice molto romantica.
E poi Magenta con la sua meravigliosa chiesa Santa Maria delle Grazie e il Cenacolo Vinciniano, possibile da ammirare solo su prenotazione.

Milano è anche cucina, al Nobu di Armani per un ottimo sushi, da Giacomo il pesce, e alla Trattoria della Pesa per un vero risotto giallo. Tanti i ristoranti e per tutti i gusti. Milano regala diversi appuntamenti da non mancare uno fra tutti ad Aprile è il Salone del mobile evento che si ripete da quasi una decina d’anni e che sempre di più attira gente da tutto il mondo. Da non perdere!
 


INDIRIZZI UTILI
 
HOTELS
Hotel Principe di Savoia
http://www.hotelprincipedisavoia.com

Hotel Boscolo
http://www.boscolohotels.com/

Hotel Park Hyatt Milan
milan.park.hyatt.com

Grand Hotel et de Milan
www.grandhoteletdemilan.it

Hotel Baglioni
http://www.baglionihotels.com/

RISTORANTI
Ristorante da Giacomo (ottimo pesce)
www.giacomomilano.com giacomo

Armani Nobu ( Giapponese)
http://www.armaninobu.it/armani_nobu_index.html nobu

Finger’s ( Orientale fusion)
Via San Gerolamo Emiliani, 2, 20135 Milano02 5412 2675

SHOPPING
Antonia
http://www.antonia.it/

10Corso Como
www.10corsocomo.com/

Giò Moretti
www.giomoretti.com/

Articolo pubblicato il 04 marzo 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus