Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Farmaci, nuove regole anti contraffazione
Stretta del Parlamento Ue sulle vendite online

Tags: Farmaci, Contraffazione, Unione Europea, Internet



Sono sempre di più le persone che comprano farmaci su internet, ma spesso questi medicinali sono contraffatti. Ora dal Parlamento Europeo arriva uno stop all’ingresso dei farmaci contraffatti nella filiera farmaceutica legale.
Il provvedimento inserisce nuove regole di sicurezza per le medicine e, in particolare, per le vendite online, introducendo nuovi dispositivi di sicurezza e misure di tracciabilità, nonché sanzioni per i contraffattori per impedire la vendita di farmaci contraffatti ai cittadini dell’UE.
È stata, poi, regolamentata la vendita di farmaci via Internet: negli Stati membri in cui sono consentite, le farmacie on-line dovranno ottenere un’autorizzazione speciale a fornire medicinali al pubblico via Internet per poter operare. I siti dovranno dotarsi di un logo comune, riconoscibile in tutta l’UE, per aiutare il pubblico a individuare le farmacie autorizzate. Tutte le farmacie online con autorizzazione saranno collegate ad un sito centrale, a livello di Stato membro. I diversi siti web nazionali saranno a loro volta collegati a un sito web europeo. I cittadini dovranno, inoltre, essere informati dei rischi connessi all’acquisto di farmaci via Internet.

Articolo pubblicato il 17 marzo 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus