Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Fotovoltaico, il sole tramonta
di Rosario Battiato

Energia. Gli effetti del D.Lgs sulle rinnovabili.
La decisione. Il Consiglio dei ministri ha varato il nuovo decreto legislativo sulle energie rinnovabili. Esso mira a rimodulare le soglie e gli incentivi a scalare. Scompare il tetto degli 8.000 Mw agli aiuti al fotovoltaico.
La conseguenza. Per chi deve tirare fuori i soldi il quadro è di massima incertezza. Molti investimenti programmati sono stati congelati; anche in Sicilia, dove il settore stava finalmente crescendo dopo ritardi nell’avvio.

Tags: Fotovoltaico, Energia, Paolo Romani, Mario Filippello



PALERMO – Potrebbe essere la catastrofe per la rivoluzione energetica siciliana. Il decreto Romani sulle rinnovabili andrebbe ad abbattersi su un settore fortemente in crescita in una regione che mira a divenire la regina del fotovoltaico.
A rischio non ci sono solo grandi progetti, come la joint venture di Catania tra Sharp, Enel ed St, ma anche tante imprese isolane che nelle rinnovabili, ed in particolare nel fotovoltaico, hanno investito. In bilico  almeno 10 mila posti di lavoro, tra diretto e indotto.
Anche gli altri nodi del settore energetico isolano stentano a sciogliersi: Piano energetico e velocizzazione delle autorizzazioni. E intanto scoppia il caso delle speculazioni sulle autorizzazioni e il rischio di una tangentopoli solare, dopo quella già conclamata nell’eolico. (continua)

Articolo pubblicato il 23 marzo 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus


´╗┐