Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Regione, 7.000 pratiche nel cassetto
di Michele Giuliano

Burocrazia. Immobilismo dei dirigenti uccide l’artigianato.
Po Fesr 2007/13. Ferme sui tavoli dell’assessorato regionale Attività Produttive 6.400 istanze per la richiesta di contributi (che vengono presi da fondi strutturali) per l’artigianato e il commercio.
Risarcimenti. Recentemente la Regione è stata condannata a risarcire circa 20 milioni di euro ad un’azienda romana intenzionata ad investire in Sicilia e danneggiata da un inspiegabile ritardo burocratico.

Tags: Po Fesr 2007-2013, Burocrazia, Artigianato, Mario Filippello



Mesi, se non addirittura anni, per esitare una pratica. E le imprese siciliane, già alle prese con una crisi che dura almeno da un biennio, stanno a guardare come la burocrazia nelle stanze della Regione sia in grado di inchiodare un intero comparto economico. La Cna siciliana si mette, con numeri alla mano, per spiegare come e in che misura incide il peso della burocrazia per le aziende locali: sulle scrivanie della Regione giacciono, inevase, 6.400 istanze per contributi per investimenti fino a 50 mila euro, per complessivi 52 milioni di euro. Importo che è la somma di diverse misure di finanziamenti del Programma operativo Po-Fesr 2007-2013 della Regione Siciliana, Asse 5 “Sviluppo imprenditoriale e competitività dei sistemi produttivi locali”. (continua)

Articolo pubblicato il 24 marzo 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

Tutte le pratiche inevase del Dip. reg. Attività produttive
Tutte le pratiche inevase del Dip. reg. Attività produttive


´╗┐