Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Insonorizzare il soffitto di una stanza
Quali accorgimenti adottare per sentire il meno possibile i rumori creati dai coinquilini del piano di sopra. Tra le nuove proposte gli isolanti a schiuma da sistemare tra le intercapedini delle solette

Tags: Speciale Sidexpo



Oggi avere a che fare con vicini rumorosi non è semplice, vedremo come possiamo intervenire, quali sono i consigli che vi possono essere utili, ma comunque vi tranquillizzi la certezza che mai come adesso insonorizzare il soffitto di un appartamento è possibile. Definiremo un appartamento insonorizzato quando per diverse condizioni e con nuovi materiali fonoisolanti otterremo un effetto di protezione acustica, cioè se riusciremo a sentire il meno possibile i rumori creati da altri e parleremo di contenimento quando controlleremo con apposite pareti e soffitti insonorizzati la non propagazione dei rumori impedendo di infastidire ad esempio i vicini di appartamento. Insieme ai rumori sgradevoli come calpestio, spostamento dei mobili, televisione ad alto volume, rumori di auto dalla strada ci sono i suoni, questi danno meno fastidio in quanto costituiti da compressioni e sollecitazioni regolari dell’aria, i rumori invece  caratterizzati da vibrazioni repentine quindi fastidiose.

Quali sono le nuove proposte per insonorizzare il soffitto di un appartamento?
Le nuove proposte riguardano, in fase di costruzione,  isolanti a schiuma da sistemare tra le intercapedini delle due solette, altrimenti rotoli di isolante a base di sughero e colle dal materiale ignifugo per il controllo acustico dei rumori di una stanza. Assorbimento acustico ottenuto unendo lana di vetro idrofilo con miscela polipropilenica da posizionare sotto il pavimento prima della posa di piastrelle. Particolari mattoni fonoisolanti, costruiti con calcestruzzo ad argilla espansa, oltre ad ottenere vantaggi dalla argilla anche la loro architettura, grazie a intuitive camere d’aria, abbatte la propagazione dei rumori aerei. La loro forma è di semplice impiego e modulare, cosi da essere facilmente adattabile a particolari esigenze murarie. 

Nel mondo in cui si vive, risultano molte le sorgenti dalle quali può anche inavvertitamente nascere un rumore, il calpestio dell’inquilino, le sedie, i mobili spostati, i tacchi delle scarpe, lo scarico dell’acqua o radio ad alto volume.
Per capire come insonorizzare il soffitto di una stanza in appartamento e quale  soluzione fonoisolante attivare, due parole sulla velocità si propagazione dei rumori, in effetti i rumori esistono ma pareti, pavimenti, gradini se costruiti in cemento lo propagano facilmente e quindi è come se si ampliassero più di quello che il rumore in effetti è. Diremo che si propaga con velocità diverse a seconda del materiale che attraversa.

In generale i metalli sono conduttori di rumori molesti non ottimi per isolare, il legno cosi come la gomma invece sono ottimi isolanti. In tabella la velocità di propagazione e di conseguenza i materiali che danno migliori prestazioni per insonorizzare.

Articolo pubblicato il 31 marzo 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Bioedilizia: possibile risparmiare rispettando l’ambiente -
    Quali sono gli espedienti per rendere la casa più ecosostenibile: importante ponderare bene le scelte progettuali. Per quanto riguarda gli infissi bisognerebbe installare tripli vetri o doppi vetri evoluti
    (31 marzo 2011)
  • Insonorizzare il soffitto di una stanza -
    Quali accorgimenti adottare per sentire il meno possibile i rumori creati dai coinquilini del piano di sopra. Tra le nuove proposte gli isolanti a schiuma da sistemare tra le intercapedini delle solette
    (31 marzo 2011)


comments powered by Disqus