Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Sistema informatico. Dopo oltre 15 anni non è ancora efficiente
di Michele Giuliano



Ci sono voluti dieci anni per arrivare a una prima stesura del progetto di informatizzazione del collocamento. E dopo quasi altri quindici il sistema ancora non è a regime. Le prime bozze del Sil, il Sistema informativo lavoro, risalgono, infatti, al 1995. Ma è dalla metà degli anni ‘80 che si studia uno strumento di analisi per indirizzare le politiche attive del lavoro grazie a una piena conoscenza del mercato, ottenuta con la messa in rete di tutte le informazioni sulla vita lavorativa del dipendente. Inizialmente collocato sotto la direzione del ministero del Lavoro, il Sil si è tramutato in uno strumento a forte radicamento regionale. I passaggi chiave partono dalla trasformazione dell’ufficio di collocamento in un centro servizi (Dlgs 469/97). Risalgono a questo periodo i nuovi compiti di matching fra domanda e offerta su tutto il territorio nazionale e il monitoraggio dell’occupazione. Eppure, dopo tutti questi anni, ancora oggi il sistema non è partito al 100% ed anzi mostra una certa arretratezza.

Articolo pubblicato il 02 luglio 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Il Collocamento sconosce il lavoro -
    Lavoro. Centri per l’impiego poco funzionali.
    Ai margini. I Centri per l’impiego oggi sono una struttura ai margini del mercato del lavoro. Contano 1.000 dipendenti ma non riescono a collegare la domanda all’offerta.
    Personale. Tra i problemi riscontrati la mancanza di una preparazione informatica di base specie tra i dipendenti più in là con gli anni, restii a recepire nuove innovazioni.
    (02 luglio 2009)
  • Sistema informatico. Dopo oltre 15 anni non è ancora efficiente - (02 luglio 2009)
  • Servizi per l’impiego politica fallimentare -
    La Sicilia rimane la regione con il più alto tasso di disoccupazione in Italia. L’obiettivo era quello di creare politiche attive del lavoro
    (02 luglio 2009)
  • “Pec” inattiva e firma digitale solo per dirigenti -
    Entro l’anno la “rivoluzione tecnologica” dovrebbe essere completata. Sono da attivare 1.100 caselle di posta elettronica certificata
    (02 luglio 2009)


comments powered by Disqus