Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Carburanti, Sicilia da record
di Giuseppe Bellia

Si conferma dagli ultimi rilevamenti di Prezzibenzina.it una tendenza ormai consolidata da mesi. Fra le compagnie petrolifere, nell’Isola la più cara è stata Q8, molto meno Esso

Tags: Carburante, Prezzi



PALERMO – Cara la benzina, molto più diesel e gpl, quest’ultimi in Sicilia, sono i più cari d’Italia.
Anche per questa settimana, l’Isola, si conferma la regione, dove è più caro “fare il pieno” per alcuni carburanti rispetto al resto d’Italia. Nel solo comparto benzina, la Sicilia condivide questo primato con altre regioni quali Campania e Puglia.
La quotazione del petrolio è in ascesa e ciò nell’immediato futuro, non lascia presagire nulla di buona: ieri il prezzo di un barile è stato valutato in 112,30 dollari. 

Benzina
Prezzo medio nazionale rilevato martedì scorso da Prezzibenzina.it 1,554 €/L.
Dei sei listini monitorati, tre hanno superato la “soglia” dell’euro e sei centesimi.
 “Salasso settimanale” per Q8 (1,621€) seguono TotalErg (1,617 €), Ip (1,610 €), Tamoil (1,580 €) ed Eni (1,558 €), mentre il listino più economico l’ha fatto registrare Esso (1,534 €). Da rilevare che tra la più cara e la più economica nell’Isola c’è un gap di prezzo di listino che raggiunge quasi il centesimo.
Il picco di prezzo è stato rilevato in Campania dalla compagnia TotalErg (1,658 €).

Diesel
Pmn nel comparto rilevato dalla stessa fonte e lo stesso giorno 1,455 €/L.
Cambia il comparto petrolifero, e stavolta il primato della Sicilia nei “salassi” è assoluto.
Ancora sei le compagnie petrolifere di cui è stato monitorato il prezzo, tre di queste hanno presentato listini il cui prezziario è stato, secondo quanto riportato dalla nostra fonte, superiore all’euro e cinque centesimi.
La compagnia Q8 ha fatto registrare il prezzo più caro in assoluto fra tutte le compagnie prese in rassegna d’Italia (1,550 €). Seguono TotalErg (1,515 €), Ip (1,503 €), Tamoil (1,489 €), Eni (1,482 €), anche nel comparto diesel, si conferma l’economicità dei listini Esso (1,449 €).

Gpl
Prezzo medio nazionale censito il 26 aprile scorso 0,777 €/L.
Gas propano liquido il cui prezzo da anni è inqualificabile. Sì, nell’Isola il gal si paga molto più che altrove senza che esistano giustificazioni benché meno motivazioni.
Delle quattro compagnie monitorate, solo il listino degli Indipendenti ha presentato un prezziario al di sotto degli otto centesimi.
Primato per Q8 (0,813 €) anche in questo comparto, poi, seguono “a ruota” Eni (0,812 €) ed Esso (0,811 €), mentre con gli Indipendenti (0,787 €) si può risparmiare ancora qualche millesimo di euro.

Articolo pubblicato il 28 aprile 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Confronto prezzi benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Confronto prezzi benzina, per regioni e compagnie petrolifere
Confronto prezzi diesel, per regioni e compagnie petrolifere
Confronto prezzi diesel, per regioni e compagnie petrolifere
Confronto prezzi gpl, per regioni e compagnie petrolifere
Confronto prezzi gpl, per regioni e compagnie petrolifere


´╗┐