Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

“No alla realizzazione di parchi eolici in Sicilia. Sì ai rigassificatori se rispettano l’ambiente”
di Grazia Ippolito



L’energia presente in Sicilia supera del 10% il fabbisogno dell’isola e circa il 40% di quella prodotta viene esportata. In Sicilia ci sono già 350 aerogeneratori eolici (il 15% della presenza nazionale), ma le imprese continuano a chiedere il rilascio di autorizzazioni per la costruzione di parchi eolici. Qual è la politica che la Regione intende avviare in tema di energia?
“Come affermato durante la recente presentazione del Piano energetico - ambientale, il Governo regionale intende bloccare la realizzazione dei grandi parchi eolici che, in Sicilia, hanno deturpato il paesaggio (a causa della necessaria istallazione delle torri), arricchito le imprese che hanno usufruito di generati contributi e dato poco lavoro (nessun vantaggio, dunque, in termini occupazionali). Lo stesso discorso vale per il fotovoltaico: l’eccessiva installazione di pannelli solari sul territorio rischia di accelerare il fenomeno della desertificazione, visto che per produrre quantità minime di energia occorre “ricoprire” parecchi ettari di terreno.
“Il Governo regionale intende dunque favorire la nascita di mini impianti, anche “casalinghi”, sia eolici che fotovoltaici, per una produzione di energia che abbia scarso impatto sull’ambiente e risvolti positivi in termini occupazionali, dovuti al coinvolgimento di tante piccole e media imprese nell’attività di istallazione e manutenzione”.

E per quanto riguarda i rigassificatori?
“Quella dei rigassificatori è una questione ancora aperta e definita in termini di compensazione. Il Governo regionale non si opporrà alla realizzazione dei rigassificatori se questa avverrà nel pieno rispetto delle norme ambientali e di sicurezza”.

Articolo pubblicato il 28 marzo 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento

comments powered by Disqus