Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Vacanze studio per tutti i gusti, la lingua ora s’impara divertendosi
di Nicoletta Fontana

Dalla Svizzera alla Francia fino ad arrivare ai campi da tennis della Florida



Divertimento, sport, nuove amicizie, apprendimento della lingua inglese, ma soprattutto la possibilità di calarsi nello stile di vita e nella cultura di un paese straniero, sono gli elementi fondamentali per decidere di mandare i nostri ragazzi a sperimentare una “vacanza studio”. Numerosi sono i college, sia in Europa che nel resto del mondo, che a secondo della fascia di età e della lingua prescelta offrono questi servizi per i ragazzi.  Per i più piccoli, ovvero per un’età compresa tra i sei e gli undici anni, Action Kids Camp di Valbonne in Francia è  sicuramente un buon inizio. L’ambiente è molto piccolo e famigliare e lo staff di madrelingua altamente selezionato, coordina le attività in maniera esemplare. Parola d’ordine: “imparare facendo”,  ed è così, che i ragazzi vengono coinvolti nelle diverse discipline per sperimentare la socializzazione, la consapevolezza e nel contempo l’apprendimento della lingua, che non è più studio, ma gioco. (www.actionkidscamp.com)

Per i teenager, la scelta si allarga e basta consultare il sito “The camp expert & teen summer”, per rendersi conto di quante siano le possibilità offerte nel mondo. Il camp  expert quest’anno ha ricevuto il riconoscimento nazionale per essere la miglior società che promuove campi estivi per bambini e ragazzi nell’età prescolare fino ai programmi universitari. Corsi di studio, di tennis, adventure camp, teatro, day camp, sono solo alcune delle attività proposte. (www.campexpert.com).

La Svizzera da sempre leader in questo settore contempla numerosi college d’eccellenza sia come boarding school (scuola interna) durante l’inverno, che come summer camp nel periodo estivo.
L’Aiglon College a Villars (svizzera francese), propone un corso di vacanza  estivo con la possibilità di studiare sia inglese che francese, senza tralasciare sport e divertimento. Tra le tante attività, l’arrampicata, la via ferrata, mountain bike e rafting saranno  solo alcune delle esperienze che i ragazzi faranno sotto l’attento controllo coordinato dalle guide alpine UIAGM. (www.aiglon.ch).
Poco distante dall’ Aiglon college, il  Beausoleil è il collegio francese per eccellenza, già dal lontano 1910 accoglie ragazzi da tutto il mondo per l’approfondimento della lingua francese, ma anche di quella inglese. In estate riesce a ospitare fino a 180 partecipanti che oltre allo studio delle lingue potranno praticare attività culturali e sportive. (www.beau-soleil.ch)

Per gli appassionati di tennis l’Evert Tennis Academy di Boca Raton in Florida, accoglie ragazzi dagli 8 ai 18 anni per corsi intensivi di tennis. Il camp è stato fondato da Chris Evert e resta l’accademia più importante  per programmi specializzati al successo di un tennista professionale. Ottimo tennis e inglese imparato sul campo, saranno il riconoscimento di questa esperienza. (www.evertacademy.com)

Non ultimo per importanza il “Robin Hood summer camp” nel New Hampshire (Usa), è il luogo dello sport per ecellenza. Tutti i tipi di sport dallo sci d’acqua, al tennis alla canoa, calcio e danza, immerso nella natura resta uno dei migliori, anche perché poco conosciuto in Italia e fa si che l’inglese sia garantito. (www.camprobinhood.com/activities.shtml)

Articolo pubblicato il 17 giugno 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus