Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Viaggiare sicuri, alcuni consigli per partire consapevolmente
di Eloisa Bucolo

La Farnesina mette a disposizione due siti per aiutare il turista italiano

Tags: Vacanze, Turismo



CATANIA – È bene essere viaggiatori consapevoli, ma non sempre tutti i rischi sono prevedibili! Troppo spesso sentiamo di calamità naturali ed azioni terroristiche e ringraziamo il cielo d’essere al riparo nelle nostre case, ma se così non fosse e ci trovassimo all’estero non vorremmo forse rientrare in Italia in breve tempo?

Milioni d’italiani sono di continuo in viaggio per turismo, questioni di studio, di lavoro, e molto spesso non siamo veramente informati sulle mete scelte per le nostre vacanze e in tempo di crisi, affidiamo piuttosto la scelta della destinazione alle offerte e ai last minute.

Vivere una vita timorosa, rinchiusi in casa per sentirsi al sicuro, non è una soluzione umanamente possibile e allora è meglio cercare di prendere tutte le precauzioni possibili. Insomma pensare prima al peggio per poi godersi il meglio… la vacanza!
Prima di programmare il viaggio è suggeribile conoscere i fattori di rischio in ogni paese collegandosi al sito viaggiaresicuri.it, un portale realizzato in collaborazione con l’Aci, che informa non solo sui livelli di sicurezza di ogni paese, ma anche sulla situazione sanitaria, sullo stato della viabilità, sulle norme doganali, valutarie etc. Si può anche contattare un numero di telefono attivo 24 ore al giorno 06 491115.

E se scoppiasse una grossa emergenza internazionale, una calamità naturale o un’azione terroristica, snellezza e rapidità d’azione sarebbero fondamentali per la buona riuscita delle operazioni di salvataggio. Per garantire la buona riuscita del piano di sicurezza è necessario però che sappiano dove cercarci.

L’Unità di Crisi, struttura del ministero degli Affari Esteri che agisce h24 in collegamento con gli Organi istituzionali dello Stato, per assistere i cittadini e tutelare gli interessi italiani durante le emergenze negli altri paesi, ha a tal fine creato un sito, dovesiamonelmondo.it, dove fornire i dati del vostro viaggio. Il servizio è riservato ai cittadini italiani e la registrazione può essere effettuata a partire da 30 giorni prima del viaggio. È possibile segnalare tutti i vostri spostamenti, indicando ad esempio i luoghi che visiterete, gli alberghi, le escursioni programmate e sarà in tal modo possibile con estrema precisione, addirittura nell’ordine di qualche metro, trovarvi su mappe modello google. Soprattutto vi potrà essere segnalata un’imminente emergenza nelle zone in cui vi trovate o potrete essere contattati in caso di emergenza per aiutarvi e indicarvi cosa fare. E se siete maniaci della privacy non temete i dati che voi fornirete saranno cancellati in automatico dopo due giorni dal vostro rientro. Buon viaggio!

Articolo pubblicato il 20 luglio 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐