Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

La Regione accoglie le richieste del Cas
di Rosario Battiato

Lombardo conferma l’assunzione degli stagionali, oggi dal Cipe la valutazione per la convenzione del concessionario della Ct-Rg. Per domani è atteso l’ok sul progetto del Ponte dal cda della società Stretto di Messina

Tags: Consorzio Per Le Autostrade Siciliane, Anas, Pietro Ciucci, Altero Matteoli



PALERMO – Non si attenua la tensione sui molti temi che gravitano attorno il sistema infrastrutturale dell’Isola. Due giorni fa Raffaele Lombardo, accogliendo le pressanti richieste del Cas (Consorzio autostrade siciliano) ha acconsentito all’assunzione di stagionali da utilizzare per un periodo non superiore a tre mesi nelle attività di esazione della Messina-Palermo e della Messina-Catania. Sul fronte del dibattito del Corridoio 1 sono giunte anche le parole del ministro Altero Matteoli e di Pietro Ciucci. Intanto giungono buone notizie per il ponte sullo Stretto di Messina, visto che domani, verosimilmente, il cda della società Stretto di Messina darà il via libera al progetto. Oggi è previsto al Cipe l’esame della convenzione per l’individuazione del concessionario dell’autostrada Ragusa-Catania.

Il provvedimento di Lombardo ha placato le necessità del Cas (leggi “Cas, servono 240 dipendenti stagionali”), che, così, potrà autorizzare i dipendenti di esazione ad usufruire delle ferie. La Giunta di Governo Regionale ha pure specificato l’obbligo di destinare a tale attività il personale in possesso di idonea professionalità e nel limite del 50% della relativa spesa sostenuta nell’anno 2009, ed ha pure disposto l’utilizzo temporaneo della graduatoria esistente. A seguito della comunicazione del Presidente della Regione, l’Amministrazione ha immediatamente disposto l’attuazione del piano straordinario di lavoro programmato fin dallo scorso giugno. Soddisfazione espressa da Gaetano Sciacca e da Francesco De Francesco, commissari ad Acta dell’ente.

Per il fronte messinese la buona notizia arriva da Roma.  “È imminente il via libera al progetto definitivo per il ponte sullo Stretto di Messina”. Le parole di Pietro Ciucci, ad della società Stretto di Messina, giungono a margine della conferenza stampa per la presentazione delle iniziative Anas-Autostrade sull’esodo estivo 2011. “Siamo molto avanti, - ha continuato Ciucci - il 29 luglio il consiglio di amministrazione della società darà l’ok al progetto definitivo”. Poi, parlando dell’indicazione della Commissione Ue sul nuovo tracciato del Corridoio 1, ha spiegato che sembra non essere “una decisione finale come ha detto la stessa Commissione, il nostro governo ha confermato di aver preso delle iniziative perché il Corridoio 1 prosegua fino a Palermo come è logico”. Del medesimo tono le parole di Altero Matteoli, ministro dei Traporti, che ha specificato come il Corridoio 1 “per noi è Berlino-Palermo e non ci possono essere alternative a questo”.

Novità anche da parte iblea.  La convenzione per l’individuazione del concessionario dell’autostrada Ragusa-Catania dovrebbe essere esaminata oggi dal Cipe presieduto dal capo del Governo, Silvio Berlusconi. Altri lavori in corso appaltati dall’Anas, che ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’esito della gara per i lavori di risanamento strutturale della carreggiata sud del viadotto “Cannatello”, lungo il tratto nisseno dell’autostrada A19 “Palermo-Catania” per un importo di 8 milioni di euro, cui si aggiungeranno altri 30 milioni per un analogo intervento sul viadotto Morello. In vista delle vacanze estiva, e in attesa del consueto esodo, l’Anas, su direttiva del Ministro Matteoli ha elaborato “un piano condiviso e in linea con il nuovo Codice della Strada – ha spiegato Pietro Ciucci, presidente dell’Anas - che prevede iniziative e misure finalizzate a minimizzare i disagi all’utenza”.

Articolo pubblicato il 28 luglio 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐