Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

L'Ue alla Regione siciliana: fate le opere o fuori
di Rosario Battiato

Trasporti. Fondi Ue: a rischio altre risorse.
Infrastrutture strategiche. L’allarme di Salvatore Iacolino: dieci progetti essenziali potrebbero non essere approvati dalla Commissione. C’è tempo fino al 31 dicembre.
Fondi Ue. La Sicilia è fanalino di coda per la spesa dei fondi Ue. Perdere anche quest’occasione sarebbe un clamoroso autogol in un settore così delicato come quello infrastrutturale.

Tags: Ponte Sullo Stretto, Unione Europea, Infrastrutture, Salvatore Iacolino, Johannes Hahn, Corridoio 1



PALERMO - Dall’Ue ieri è arrivata la conferma del vecchio tracciato del Corridoio 1 che è rimasto nella rete primaria dei trasporti europei, anche se nel percorso mancherà lo strategico Ponte sullo Stretto per il quale, invece, come confermato dal commissario ai Trasporti Siim Kallas, l’Ue non prenderà nessun impegno. Una specie di contraddizione in termini, visto che proprio il Ponte è essenziale all’interno del percorso che Bruxelles considera network prioritario. Adesso la “palla” passa alle autorità italiane che dovranno trovare soluzioni alternative. Intanto, arriva l’ennesimo allarme sull’utilizzo dei fondi Ue: la Sicilia starebbe per perdere 930 milioni di euro causa assenza dei progetti esecutivi per 10 opere infrastrutturali strategiche. Piove sul bagnato. (continua)

Articolo pubblicato il 20 ottobre 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Lo stato di avanzamento dei programmi comunitari in Sicilia
Lo stato di avanzamento dei programmi comunitari in Sicilia
I dieci grandi progetti infrastrutturali a rischio finanziamento Ue
I dieci grandi progetti infrastrutturali a rischio finanziamento Ue


´╗┐