Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Servizio sanitario regionale: 120 aspiranti direttore amministrativo
di Lucia Russo

Pubblicato l’elenco nel decreto dell’assessore regionale alla Salute, Massimo Russo, sulla Gurs di ieri, n. 45/2011. In caso di nomina, il direttore generale dell’Azienda deve accertare il possesso dei requisiti

Tags: Sanità, Massimo Russo



PALERMO – Sono 120 i candidati idonei alla nomina di direttore amministrativo delle aziende del servizio sanitario della Regione siciliana, come risulta dall’aggiornamento pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Regione siciliana di ieri venerdi 28 ottobre, n. 45.

Precisamente è stato pubblicato il decreto dell’assessore regionale alla Salute, Massimo Russo, che ha rivisto e integrato il decreto n. 1760 del 31 agosto 2009 e successive modifiche ed integrazioni. Sono stati, infatti, inseriti i nominativi ritenuti idonei a seguito dell’avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 23 del 27 maggio 2011, nonché con la cancellazione dei candidati che non risultano più in possesso dei requisiti richiesti alla data di scadenza del termine, previsto dall’avviso, per la presentazione della domanda. Ai candidati non idonei, come pure a quelli cancellati dall’elenco, viene data una comunicazione individuale del motivo di non ammissione.

La principale norma di riferimento è il Decreto del Presidente della Regione del 10 dicembre 1997, n. 484 “Regolamento recante la determinazione dei requisiti per l’accesso alla direzione sanitaria aziendale e dei requisiti e dei criteri per l’accesso al secondo livello dirigenziale per il personale del ruolo sanitario del servizio sanitario nazionale” che ha stabilito quali sono i titoli e le esperienze di cui devono essere in possesso i candidati per poter entrare nell’elenco.

Poi ci sono la legge regionale 14 aprile 2009, n. 5 “Norme per il riordino del servizio sanitario regionale” e la deliberazione della Giunta regionale n. 352 del 23 dicembre 2008, con la quale sono stati istituiti gli elenchi permanenti degli aventi titolo alla nomina a direttore generale, a direttore amministrativo e a direttore sanitario delle aziende unità sanitarie locali, ospedaliere ed ospedaliero/universitarie della Regione siciliana.

L’assessorato alla Salute, nella premessa al decreto, rende noto che sono pervenute mediante modalità on line, con collegamento al sito web individuato nell’avviso ed entro il termine dallo stesso previsto, in totale 41 istanze per l’iscrizione o la conferma nell’elenco degli idonei alla nomina a direttore amministrativo.

La commissione, a suo tempo istituita per procedere all’esame delle istanze, ha reso i verbali del 4 agosto 2011 e del 21 settembre 2011 che contengono gli esiti, rispettivamente per gli aspiranti alla nomina a direttore amministrativo ed a direttore sanitario, dell’attività svolta sulla base della dichiarazione e del curriculum informatico prodotti, sotto la propria responsabilità, da ciascun candidato.

Si ricorda, comunque, che l’accertamento del possesso dei requisiti richiesti per l’eventuale nomina dovrà essere effettuato dal direttore generale delle aziende del servizio sanitario regionale prima del conferimento dell’incarico. In quel caso il candidato prescelto dovrà produrre, entro 15 giorni dalla data di accettazione dell’incarico, la certificazione, in originale o in copia conforme, comprovante, alla data del provvedimento di nomina, il possesso dei requisiti richiesti, di quanto dichiarato a titolo di dichiarazione sostitutiva, nonché di ogni altro elemento riportato nel curriculum e che in difetto non si procederà alla stipula del relativo contratto.

Articolo pubblicato il 29 ottobre 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐