Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Giampilieri, la Regione non può spendere
di Rosario Battiato

Territorio. Il punto sulle zone alluvionate nel 2009.
L’ultimo evento. Le recenti alluvioni che hanno sconvolto una della più belle zone d’Italia - le Cinque Terre (Liguria) e l’alta Toscana - riaprono il dibattito sulle mancate opere di prevenzione.
Due anni fa. In Sicilia sono ancora fresche le immagini della devastazione nella periferia sud di Messina che causò, tra l’altro, 37 morti. Ancora oggi le opere di ricostruzione sono minime.

Tags: Messina, Nubifragio, San Fratello, Giampilieri, Scaletta Zanclea



MESSINA - Le alluvioni che si abbattono sulla Sicilia creano panico tra la popolazione e polemiche tra Governi regionale e nazionale, anche in assenza di eventi. A due anni dalla tragedia di Giampilieri la fase di messa in sicurezza del territorio è ancora all'anno zero. L'ultimo affronto ai messinesi è arrivato in un'ordinanza di Protezione civile che non permetterebbe alla Regione di utilizzare 160 milioni di euro stanziati per la ricostruzione.
Intanto nell’Isola continua a permanere diffusamente il rischio idrogeologico, perché il territorio è friabile e le opere di urbanizzazione selvaggia stanno rendendo il territorio ancora più precario. Eppure queste disattenzioni costano in termini di vite umane (107 morti in Sicilia nell'ultimo mezzo secolo) e di danni economici (oltre 1 miliardo di euro tra il 2009 e il 2010). (continua)

Articolo pubblicato il 01 novembre 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus
Elenco principali eventi alluvionali che hanno coinvolto la Sicilia 2009-2010
Elenco principali eventi alluvionali che hanno coinvolto la Sicilia 2009-2010
Giampilieri
Giampilieri