Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Catania - Parcheggio Europa, i lavori entro la fine del mese
di Melania Tanteri

Si teme però per un nuovo slittamento, visto che gli interventi sarebbero dovuti partire a settembre. Approvazione del nuovo piano economico-finanziario per il parcheggio Europa

Tags: Catania, Parcheggio Europa, Raffaele Stancanelli



CATANIA - Il cantiere del parcheggio Europa potrebbe aprire i battenti entro il mese di novembre. Martedì prossimo, infatti, finita la fase interlocutoria, dovrebbe essere apposta la firma, da parte del Comune di Catania e della società Parcheggio Europa Spa, per l’approvazione del nuovo piano economico–finanziario, dopo l’interruzione dei lavori causati dal sequestro del cantiere che, per anni, lo ha tenuto fermo, provocando notevoli danni alla società realizzatrice, ma soprattutto alla città e ai cittadini.
Il progetto di parcheggio, che rientra nel Piano urbano approvato dal Comune di Catania nel novembre 2001 per la realizzazione dei parcheggi scambiatori e di quelli interrati, in totale nove, dopo le lunghe vicende giudiziarie sembra, dunque, a un passo dal ripartire.

“Abbiamo chiuso l’accordo – ha affermato il sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli – e ritengo che a breve potranno ricominciare i lavori”.

Una notizia importante per la città di Catania, privata da troppo tempo non solo di una delle piazze più eleganti e significative per tutti i cittadini, ma di parte del lungomare, quella appunto prospicente l’area del cantiere, negato alla vista dall’inizio dei lavori.
“Vogliamo rassicurare i cittadini – hanno aggiunto i rappresentanti della ditta incaricata della realizzazione del progetto in Project Financing - affermando che ormai siamo giunti alla fase finale di questo lungo percorso. Abbiamo infatti trovato una soluzione condivisa per riportare l'intera operazione all'equilibrio del Pef. Aspettiamo dunque di formalizzare il tutto per ripartire nei prossimi giorni e poter restituire finalmente piazza Europa alla città”.

Un’opera divenuta ormai fondamentale per Catania, volta principalmente a decongestionare il traffico e incentivare il rilancio delle attività commerciali; una struttura su due livelli interrati sotto la piazza, estesi per 8.500 metri quadrati circa, in cui saranno realizzati 397 posti auto, mentre saranno 1.400 i metri quadri di superficie da adibire a negozi: “Otto botteghe al di sotto della quota stradale – ha sottolineato più volte l’amministratore delegato della Parcheggio Europa Spa, Lorena Virlinzi - e non un centro commerciale sopraelevato come più volte riportato dalla stampa e dai comitati cittadini”.

Il progetto, che prevede, inoltre, il ripristino della viabilità e la realizzazione di una piazza cittadina attrezzata con verde pubblico, alberi, piante fiorite ed elementi di arredo urbano, avrebbe dovuto essere completato, entro il 2012, data che, forse, slitterà, dati i ritardi nell’avvio dei cantieri, che avrebbero dovuto aprire i battenti già due mesi fa.

Articolo pubblicato il 25 novembre 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

Raffaele Stancanelli e Lorena Virlinzi nei pressi del cantiere del Parcheggio Europa (mt)
Raffaele Stancanelli e Lorena Virlinzi nei pressi del cantiere del Parcheggio Europa (mt)