Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Scambiare la propria casa sul web. La nuova frontiera del viaggio low-cost
di Nicoletta Fontana

“Io presto a te e tu presti a me”. In tempo di crisi, è questo il modo di intendere la vacanza

Tags: Internet, Web



In tempi di crisi il primo taglio di spesa riguarda la voce viaggi. In quest’ottica la domanda sorge spontanea: “Dobbiamo dire addio alla mitica New York addobbata con le luminarie natalizie e alle bianche incontaminate spiagge dei Caraibi?” No! Ma solo per chi si sa organizzare. Ormai da diversi anni è possibile trovare online numerosi siti che danno la possibilità di scambiare la propria casa con quella di un’altra famiglia, che vive dall’altro capo del mondo. Il motto è: “Io presto a te e tu presti a me”. Un nuovo modo di intendere il viaggio, che pone come primo obiettivo il risparmio sulle spese dell’alloggio.

Lasciando da parte i programmi delle agenzie viaggio, lontani dai tour operator e dai pacchetti all–inclusive, potremo non rinunciare a un meraviglioso soggiorno, mettendo online la nostra casa del centro di Roma, per scambiarla con una mansardina bohemien, nel più romantico arrondissement di Parigi. Il capodanno sarà assicurato. Prenotando in tempo un volo low-cost, dovremo solo sostenere le spese della permanenza in quel luogo, insomma, come stare a casa propria. Questo modo di viaggiare, oltre a essere molto economico, è anche un’occasione per vivere la vacanza non da turisti ed entrare profondamente nella cultura e nello stile di vita di un luogo.

Si vive la città come se si abitasse lì, ci si catapulta in una quotidianità fatta di oggetti e spazi di altre persone e sicuramente si fanno delle nuove amicizie, partendo proprio dai vicini di casa. Per realizzare tutto questo bisogna abbandonare i pregiudizi, non sottovalutare le potenzialità della propria casa, ma anche seguire un protocollo e un galateo sulla presentazione della propria abitazione, che facilmente si trova sul web. Leggendo i racconti delle persone che da anni scambiano la loro casa, si rimane affascinati dall’entusiasmo con il quale descrivono la loro esperienza.

E allora organizziamoci: una bella spolverata alla casa in montagna, una macchina fotografica per immortalare gli angoli più belli della nostra abitazione, e con solo un clic sul nostro computer  saremo pronti a partire per raggiungere Miami, all’insegna di una vacanza indimenticabile e poco costosa.
 

 
SITI DI RIFERIMENTO

Articolo pubblicato il 02 dicembre 2011 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus