Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Ambiente, la Regione non spende
di Rosario Battiato

Ambiente. Analisi sulla spesa dei fondi Ue.
La denuncia. Alcuni giorni fa, l’europarlamentare pdl Salvatore Iacolino ha rimarcato la scarsa propensione della Regione siciliana a spendere i fondi comunitari: finora solo il 12% su una dotazione di sei miliardi.
Le urgenze. Questo ritardo penalizza quella parte dell’Isola che ha bisogno di bonifiche e lavori per la prevenzione dei rischi idrogeologici. Maggiore la spesa registrata sulla raccolta e gestione dei rifiuti.

Tags: Ambiente, Regione Siciliana, Rischio Idrogeologico



PALERMO – Il sistema ambientale isolano è ormai prigioniero del suo abbandono. Ovunque ci si volti la sequela delle offese al territorio sembra indeterminata: aree industriali da bonificare, discariche senza controllo, differenziata ai minimi storici, inquinamento delle falde acquifere, ancorta molti degli scarichi a mare sono senza depurazione. E la triste sequela potrebbe continuare.
Eppure l'Europa prova ad aiutarci. I fondi comunitari dovrebbero servire a “qualificare” la Sicilia, ma la Regione mantiene una delle più basse medie nazionali in termini di spesa certificata. In campo ambientale abbiamo stilato gli interventi già compiuti e quelli, invece, ancora assenti per valutare quanto ci costano i ritardi dei nostri amministratori. Su una dotazione di 1 miliardo e 75 milioni, la spesa certificata è pari a 135,5 milioni, circa il 12,5%. (continua)

Articolo pubblicato il 14 marzo 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐