Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Malta soffia i turisti alla Sicilia
di Giuliana Gambuzza

Turismo. Manca una valida politica promozionale del territorio.
Turisti stranieri in fuga. Secondo un report firmato da Srm, la Sicilia è relegata al 7° posto nella graduatoria nazionale per incidenza del turismo straniero, con il 39,1% di presenze.
Vacanze mordi e fuggi. Mentre a Malta i visitatori si fermano in media 8,3 notti (oltre la metà di loro per ben 7) e in Italia 6,4 in Sicilia la media oscilla tra le 3 e le 4 nottate di pernottamento.

Tags: Turismo, Malta, Sicilia



Mare, barocco, buona cucina. Una triade vincente. Ma anche talenti naturali come quelli della nostra isola hanno bisogno di essere valorizzati.
In che modo? La risposta arriva dalla Spagna, che si è piazzata al primo posto della classifica Eurostat per numero di visitatori, seguita dall’Italia, che però è l’unico Paese Ue a segnare una flessione rispetto al 2010 (-1,2%).
Un altro modello da seguire è quello maltese (di cui parleremo a breve). Visto il calo del turismo interno, inevitabile in un periodo di crisi nera come questo, la ricetta spagnola è rivolgere l’offerta turistica soprattutto agli stranieri.
C’è un altro elemento su cui puntare: l’aumento dei pernottamenti, che costituiscono la vera cartina tornasole dei proventi del turismo. Ogni nuovo arrivo o prolungamento di presenza, calcola l’istituto di ricerca Srm, genera in Sicilia 49€ di Pil aggiuntivo. (continua)

Articolo pubblicato il 17 marzo 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐