Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twittergoogle qds rss qds
Quotidiano di Sicilia

Rifiuti speciali, Sicilia senza discarica
di Rosario Battiato

Ambiente. Analisi all’ultimo dossier dell’Ispra.
Record. La Sicilia è regione leader del meridione nella produzione dei rifiuti speciali e pericolosi: si tratta, rispettivamente, di 8,3 milioni di tonnellate e 2,9 mln di t. in un anno, un terzo e due terzi di tutto il Sud.
Illeciti. Da noi non esiste una discarica abilitata al loro smaltimento, pertanto grandi quantitativi sono “esportati” in altre regioni. Una parte, però, non arriva a destinazione e viene smaltita illegalmente.

Tags: Ambiente, Rifiuti, Rifiuti Speciali, Discarica



PALERMO – Le mani della malavita sullo smaltimento dei rifiuti speciali. Sembrerebbe un'ovvietà, ma finora la criminalità nostrana si era principalmente dedicata al lavoro di tramite, ad esempio tra discariche e recupero materiale, senza entrare direttamente nell'affare smaltimento, affare in cui è notoriamente specializzata la camorra.
Invece, almeno dallo scorso ottobre, proprio un appello di Antonio Ingroia ha svelato una sorta di nuovo corso della mafia isolana, che il magistrato palermitano ha definito “la vera ecomafia”. Il Quotidiano di Sicilia ha ripreso quell'appello, perché la Sicilia è la prima regione meridionale, e tra le prime sei d'Italia, per la produzione di rifiuti speciali e pericolosi. La mancanza, oltretutto, di una discarica dove depositare questo tipo di rifiuti, aumenta i rischi dello smaltimento illegale. (continua)

Articolo pubblicato il 20 marzo 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐