Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Negli ospedali consulenti a pioggia
di Liliana Rosano

Gli extra. In sanità tanti esterni pagati dalle Aziende.
Per disparati incarichi. Dalla distribuzione diretta dei farmaci a interventi chirurgici affidati a luminari anche stranieri, a consulenze economiche e finanziarie, fino a corsi di formazione.
Policlinici di Catania e Palermo. Le due aziende ospedaliere universitarie non hanno trasmesso i dati al 6 ottobre 2011. A febbraio 2011, però, l’Aou di Catania aveva comunicato 557 mila euro.

Tags: Ospedale, Consulenze



Grazie all’operazione trasparenza attuata dal ministero della Pubblica amministrazione, dal 2008, sono rese pubbliche le spese per incarichi esterni affidati dalle Aziende sanitarie e ospedaliere nelle varie regioni. Rispetto all’anno 2010 ci sono state due pubblicazioni, una con i dati trasmessi al febbraio 2011 da cui risultavano affidate consulenze negli ospedali siciliani per 6,1 milioni di euro, l’altra con i dati al 6 ottobre 2011 con una spesa più alta pari a 9,3 milioni di euro.
Nel secondo aggiornamento, però, sono spariti i dati del Policlinico di Catania, quello di Palermo, invece, non li ha mai trasmessi, a differenza di quello di Messina.  L’Azienda sanitaria provinciale di Messina che a febbraio 2011 non aveva trasmesso i dati, risulta al 6 ottobre 2011 avere comunicato spese per soli due incarichi esterni da 30 mila euro, dunque la più virtuosa. (continua)

Articolo pubblicato il 14 aprile 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐