Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia Ŕ su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

115 milioni per gli inutili cercalavoro
di Michele Giuliano

Lavoro. Apparato elefantiaco e disoccupazione record.
Disoccupati. Sono 231.000 i siciliani che nel 2011 hanno presentato la loro dichiarazione di disponibilità al cospetto di 582.000 disoccupati presenti in Sicilia secondo l’ultimo rapporto Svimez.
Veneto virtuoso. In Veneto 8 persone su 10 che hanno presentato domanda ai Centri per l’impiego regionali trovano occupazione nel giro di un anno.

Tags: Lavoro, Disoccupazione, Centri Per L'impiego, Svimez



Ogni anno la Regione sborsa dal suo bilancio ben 115 milioni di euro per finanziare quegli apparati che dovrebbero servire a trovare occupazione: stiamo parlando dei Centri per l’impiego, costo 52 milioni di euro l’anno, e degli Sportelli multifunzionali, che di milioni ne costano 63. Insieme fanno un esercito all’incirca di 3.300 dipendenti il cui compito è quello di reinserire nel circuito del mercato del lavoro il disoccupato. Numeri imponenti che in un territorio “depresso” come quello siciliano ci possono anche stare. Ma questo se il servizio corrisposto fosse all’altezza della situazione. E invece sono le proporzioni che danno il senso di un sistema pubblico che non funziona affatto: perché a rivolgersi ai Centri per l’impiego (Cpi) sono davvero in pochissimi in Sicilia. (continua)

Articolo pubblicato il 17 aprile 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus

´╗┐