Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia  su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Sikelía srl nasce con l’intento di valorizzare una parte del territorio e della storia trapanese
Tags: Speciale Cibus



Nel 2011 rileva una salina di Trapani all’interno della Riserva Naturale delle Saline di Trapani e Paceco, controllata dal WWF Italia, sito di Importanza Internazionale ai sensi e per gli effetti della cosiddetta Convenzione di Ramsar, e comincia a produrre sale marino in maniera artigianale puntando all’eccellenza di un prodotto assolutamente naturale e raccolto a mano.

Il nostro scopo è la produzione di un sale artigianale raccolto manualmente, bianchissimo, non sottoposto a trattamenti chimici e che non contenga additivi. Un sale che conservi inalterato il suo naturale contenuto di magnesio, potassio, calcio e iodio mantenendo intatte quelle caratteristiche che lo rendono unico nel mondo!

Nel rispetto della tradizione più antica, produciamo uno dei sali marini più pregiati al mondo, tanto pregiato da essere stato riconosciuto prodotto IGP.
Dai Fenici di 2800 anni fa ad oggi... qui il sale viene ancora raccolto a mano, mantenendo inalterate tutte le sue proprietà.
Noi ci adoperiamo per la produzione di un sale artigianale non sottoposto ad alcun trattamento chimico e che non contenga alcun additivo.

Il nostro sale quindi, grazie all’originale metodo di produzione, conserva il suo naturale contenuto di magnesio, potassio, calcio e iodio, in una proporzione che lo rende indiscutibilmente unico.
All’interno del Mulino abbiamo creato un punto espositivo dei propri prodotti di sale e di prodotti tipici quali olio, vino, conserve.
I prodotti proposti sono tutti di qualità superiore e vogliono rispecchiare i sapori e gli odori di una Sicilia (Sikelìa) che ha una storia millenaria di rapporti con la terra, col vento e col sole.
Esportiamo in Inghilterra, in Germania, in America, in Giappone.

Articolo pubblicato il 10 maggio 2012 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • La Sicilia protagonista al Cibus di Parma -
    La Regione presente alla XVI edizione della Campionaria della città Ducale per presentare tutte le sue prelibatezze. Cartabellotta, direttore generale Irvos: “Fare squadra per promuovere il brand Sicilia nel mondo”
    (10 maggio 2012)
  • Nuove tendenze: la spesa si fa sempre più a domicilio -
    Entrate in crescita per le aziende che trattano direttamente con i privati. Nonostante la crisi in aumento il mercato alimentare
    (10 maggio 2012)
  • Agricoltura biologica: un dibattito sulla sua sostenibilità ambientale -
    Settore alimentare in crescita, che vede l’Italia al primo posto in Europa con il maggior numero di produttori. Resa del terreno -20% rispetto a quella tradizionale. Necessario individuare nuove aree sottratte alle foreste
    (10 maggio 2012)
  • Sikelía srl nasce con l’intento di valorizzare una parte del territorio e della storia trapanese - (10 maggio 2012)


comments powered by Disqus