Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app

Il dettaglio: delocalizzazione per abbattere mostri in aree protette
di Rosario Battiato



PALERMO – I due provvedimenti regionali, quello varato dalla Giunta a metà aprile, il cosiddetto ddl Gentile, all’epoca assessore ai Lavori pubblici, e quello di iniziativa parlamentare di fine marzo, primi firmatati Innocenzo Leontini, capogruppo Pdl all’Ars, e Fabio Mancuso, presidente commissione Territorio e ambiente, non hanno differenze eclatanti. Vediamo alcuni punti in comune.
Sommando i bonus volumetrici, 20% per interventi di ampliamento, 25% per edifici non superiori a 500 mc, 5% per l’uso delle rinnovabili, si può arrivare fino al 45% con possibilità di raddoppio al 90% in caso di cumulo col vicino. Prevista anche la possibilità della delocalizzazione, che permette l’abbattimento in aree divenute in seguito inedificabili con la conseguente ricostruzione in altra zona di proprietà con un bonus volumetrico pari al 30% del demolito. Nel ddl parlamentare alcune differenze tra cui l’aumento della cubatura fino al 30% e “rinnovamento del patrimonio edilizio - si legge nel ddl - consentendo la demolizione con conseguente ricostruzione di edifici realizzati anteriormente al 1989”.

Articolo pubblicato il 29 luglio 2009 - © RIPRODUZIONE RISERVATA




Leggi tutti gli articoli sull'argomento
  • Casa, ddl con troppo cemento -
    Ambiente. I programmi costruttivi fra sviluppo e tutela.
    La situazione. Il governo nazionale ha varato nei giorni scorsi il “Piano Casa”, un programma che prevede la costruzione di nuovi alloggi. Le Regioni, a loro volta, sono chiamate ad approvare proprie leggi.
    In Sicilia. Nonostante la scadenza già superata, all’Ars giacciono due ddl, uno dei quali d’iniziativa governativa, subito bollati come “cementiferi”: i testi, infatti, prevedono un aumento spropositato delle cubature
    (29 luglio 2009)
  • Il dettaglio: delocalizzazione per abbattere mostri in aree protette - (29 luglio 2009)
  • Ambientalisti critici anche sullÂ’uso della bioedilizia -
    In un dossier il confronto sulla materia, regione per regione. “Generico il vincolo sull’efficienza energetica degli edifici”
    (29 luglio 2009)
  • Regioni e Province: in otto hanno rispettato il patto -
    Intesa Stato-Regioni obbligava l’approvazione di leggi entro il 30 giugno. Toscana attenta: bonus massimo del 50% per ricostruire
    (29 luglio 2009)


comments powered by Disqus