Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia

Maria Schirò, preside Caio Duilio di Messina

di Lina Bruno

Titoli spendibili nel mondo del lavoro



Innovazione e tradizione - “Il perito per la logistica e il costruttore navale sono le due figure innovative che da qualche anno formiamo e che si affiancano a quelle tradizionali, il direttore di macchine e l’ufficiale di coperta”.
 
Formazione e lavoro - “Sono dirigente da 7 anni e malgrado il calo demografico non abbiamo accusato una diminuzione di allievi: abbiamo circa mille iscritti ed il 10% sono ragazze. I percorsi che proponiamo danno dei titoli immediatamente spendibili nel mondo del lavoro, dopo un tirocinio di appena 15 giorni. Diplomiamo circa 200 alunni ogni anni ed è impensabile che tutti possono trovare immediatamente lavoro: registriamo una stasi per il direttore di macchine e il comandante ma un aumento di periti per la logistica che trovano occupazione”.
 
Il rapporto con le imprese - “Vogliamo fortemente il rapporto con le imprese perche non possiamo produrre figure professionali lontano dalla filiera, anzi adattiamo la nostra formazione a quelle che sono le richieste delle aziende del territorio. Ci raccordiamo anche con Miur e il Ministero delle infrastrutture e trasporti per le competenze che dobbiamo garantire, imposte dall’Unione europea”.
 
“L’alternanza scuola-lavoro ci consente di orientare gli allievi sulle scelte future e per alcuni studenti l’esperienza si è trasformata in attività lavorativa. Tante le convenzioni stipulate con i privati ma anche con Marina Militare e Capitaneria di porto per le simulazioni delle trasmissioni bordo-terra in lingua inglese.

Articolo pubblicato il 13 marzo 2019 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus