Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

I primitivi

di Francesco Torre

Il marchio Aardman Animation di Bristol è sempre una garanzia di qualità



I PRIMITIVI
Regia di Nick Park.
GB/Francia 2018, 89’.
Distribuzione: Lucky Red
 
Come Pixar, Dreamworks, Illuminations sono ormai una sicurezza al botteghino, il marchio Aardman Animation di Bristol all’inizio di un film è sempre una garanzia di qualità. Dopo “Galline in fuga”, “Wallace e Groomit”, “Shawn la pecora”, questo “I primitivi” di Nick Park (vincitore di ben 3 Oscar per la regia di corti d’animazione) porta la tecnica stop-motion a nuovi vertici, rappresentando un autentico regalo per le famiglie.
 
L’uomo delle caverne Dug – che in originale ha la voce di Eddie Redmayne, in Italia di Riccardo Scamarcio – stanco della solita routine di tribù che prevede incessanti battute di caccia a conigli astutissimi, decide di entrare nel futuro, ovvero nella emergente Età del Bronzo, rappresentata da una città fortificata come un’arena sportiva in cui gli abitanti hanno iniziato a praticare una versione primitiva del calcio. Eh sì, l’origine del calcio sembrerebbe antica, addirittura riconducibile all’arrivo di un asteroide che, oggetto misterioso, cominciò a essere preso a calci come appunto una palla. Entusiasta, Dug vuole mettere su una squadra, ma deve fare i conti con il sordido Lord Nooth, che invece ha progetti di dominio terrestre.
 
Pieno di personaggi divertenti e gag esilaranti, il film è consapevole di non arrivare in anticipo sul tema (ci aveva già pensato la Dreamworks con “I Croods”) ma conferisce all’ambiente un tonificante tocco british, ovvero un grande senso dell’umorismo unito a una visione più laica dell'esistenza, scevra dalla retorica moralistica di cui è intrisa la maggior parte del prodotto americano di animazione.
 
Distribuisce Lucky Red, che dopo l’acquisizione dell’universo Ghibli è diventato punto di riferimento per gli amanti dei cartoni d'autore.
 
 
Voto: ☺☺☺1/2☻

Articolo pubblicato il 14 febbraio 2018 - © RIPRODUZIONE RISERVATA


comments powered by Disqus