Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia ´┐Ż su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

 
East Coast di Carmelo Lazzaro Danzuso
il blog sulla Sicilia Orientale


Giu
29
2009

Com'├Ę bello fare i turisti. Altrove, certo


In un recente pezzo a firma di Melania Tanteri pubblicato sulla pagina di Catania, abbiamo riaperto la questione dei beni culturali che non sono fruibili e, più in generale, dell’accoglienza turistica (ma non solo) che lascia a desiderare in tante nostre città.

In particolare ci siamo occupati del Castello Ursino: un monumento dal valore inestimabile, un gioiellino tutto catanese che, se si fosse trovato in una qualsiasi cittadina nord-europea o statunitense, sarebbe stato valorizzato con tutte le forze e le idee possibili, diventando un simbolo.

A Catania, invece, è circondato dalla sporcizia di una piazza per niente curata, dove il parcheggio selvaggio è la regola e l’illegalità generalizzata una consuetudine. Ovviamente non c’è segnaletica adeguata per raggiungere il sito, i locali museali interni non sono organizzati al meglio e ciò scoraggia o delude evidentemente qualsiasi turista.

Il Castello Ursino è la punta di un iceberg: in tutta la città, come in tutta la Sicilia, i beni abbandonati, distrutti, dimenticati, trascurati, quasi come fossero un pesante fardello, sono tantissimi.

I servizi per i visitatori – così come per i cittadini – sono scadenti. In due parole: "passa la voglia". La voglia di rimanere qui, si intende. Mentre cresce quella di fuggire. Dove sanno accoglierci meglio, anche con poco. E gli esempi non mancano di certo.


comments powered by Disqus
´╗┐