Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia � su Twitterrss qds

Quotidiano di Sicilia

Orizzonti euromediterranei di Patrizia Penna
il blog della Fondazione euromediterranea Luigi Umberto Tregua


Giu
09
2014

La Fondazione LUT Onlus premia il merito: 2.500 euro a una giovane borsista


La Fondazione Euromediterranea Luigi Umberto Tregua Onlus ancora una volta ha premiato il merito. Lo scorso 3 giugno, nella sede di Via Principe Nicola a Catania, il presidente, Carlo Alberto Tregua, ha consegnato un assegno del valore di 2.500 euro a Claudia Piscione, una giovane laureata di 28 anni, tra i vincitori del Bando 2011-2012. Grazie a questo contributo, la ragazza ha deciso di partecipare al Master di II livello in “Riabilitazioni orali complesse” organizzato dall’Università di Catania.
Alla cerimonia ha partecipato anche il presidente del Comitato Scientifico della Fondazione, Prof. Benedetto Matarazzo, del Dipartimento di Economia dell’Università etnea. Con l’assegnazione di questo assegno sale così a oltre 27.000 euro l’ammontare delle borse erogate dal 2007 a oggi.
 
Quello di Claudia Piscione è un percorso di eccellenza che completa la laurea in odontoiatria e protesi dentaria conseguita all’Università di Catania. “Già durante gli ultimi anni universitari – racconta la giovane dottoressa - ho iniziato a frequentare alcuni studi dentistici e da subito mi sono resa conto della necessità di una formazione continua. Pertanto, dopo l’università ho deciso di frequentare molti corsi di perfezionamento, alcuni in zona, altri fuori, e pian piano ho preso consapevolezza del fatto che questi corsi, pur essendo dispendiosi sotto il profilo economico, tuttavia rappresentano l’oneroso ma necessario investimento post lauream per diventare una professionista completa e con una solida preparazione”.
 
Decisivo per il proseguo della sua specializzazione è stata la domanda di partecipazione al bando della Fondazione L.U. Tregua Onlus. “Avevo deciso di frequentare – continua Piscione - il master in implantologia organizzato dalla Università di Catania, e senza grandi aspettative ho fatto una ricerca sulla possibilità di ottenere delle borse di studio. E così, tramite il web sono venuta a conoscenza dell’iniziativa, tra l’altro promossa annualmente, della Fondazione L.U. Tregua Onlus, che prevede l’assegnazione di alcune borse di studio per corsi di formazione post-universitaria a giovani laureati meritevoli residenti in Sicilia e svantaggiati economicamente”.
 
“Devo ammettere – afferma Claudia - che è stata una gran bella sorpresa! Mi sono documentata immediatamente sui requisiti necessari per la partecipazione al bando e senza indugio ho contattato la Fondazione. Ho così avuto modo di conoscere Patrizia Penna, responsabile della segreteria nonché tutto lo staff della Fondazione, sempre disponibili e tempestivi in tutte le comunicazioni, che hanno seguito la mia pratica dalla presentazione della domanda fino all’assegnazione della borsa. Il master è stato un momento di crescita importante sia dal punto di vista professionale che umano: docenti e professionisti di chiara fama, innovazione medica, competenza terapeutica, sono stati per me un punto di riferimento irrinunciabile per la mia preparazione. Ma anche il confronto continuo con i miei colleghi ha reso questo percorso un’esperienza formativa interessante, in quanto ciascuno di noi ha dato un contributo attivo alla discussione dei casi presentati”.
 
“La Fondazione e la relativa borsa di studio che mi è stata assegnata – conclude – hanno rappresentato un supporto fondamentale per conseguire il master in Riabilitazioni Complesse, pertanto non posso fare altro che esprimere tutta la mia gratitudine al presidente Tregua ed augurarmi che, grazie all’attività sociale svolta dalla Fondazione, siano sempre più numerosi i giovani siciliani ad usufruire di un’opportunità di crescita umana e professionale così importante”.


comments powered by Disqus