Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twittergoogle qds rss qds

Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app
Direttore Carlo Alberto Tregua
 
Universo Universitario di Stiben Mesa Paniagua


Ott
13
2011

Università, “trasloco forzato” dal pubblico al privato


Capita che uno studente immatricolato in un pubblico ateneo si ritrovi nel corso della sua carriera universitaria iscritto in un ateneo privato. Tutto questo senza avere alcuna alternativa e con la conseguente impennata delle tasse da pagare. È quanto è accaduto in questi ultimi anni fra Catania ed Enna. Ed è quello che una studentessa catanese ha voluto denunciare.

La storia è ben nota: fondata nel 2004, l’UniKore nasce dal Consorzio Ennese Universitario (Ceu) diretto dal presidente Cataldo Salerno. Prima di quella data nel Ceu esistevano alcuni corsi gestiti dall’Università di Catania e quindi pubblici, ma semplicemente decentrati ad Enna, fra questi il corso in Scienze e tecniche psicologiche. Durante i primi anni di vita dell’UniKore, questo corso era rimasto esterno all’Ateneo, poi per un breve periodo è coesistito con un corso gemello nato nell’università privata ennese, finché non è stato assorbito. Tutto nella norma o quasi: basta osservare il contenzioso nato tra i due atenei (legato non solo ad un fattore economico ma anche al rispetto delle regole).

Dispute a parte, quelli che hanno veramente “pagato caro”, in tutti i sensi, questo trasloco dal pubblico al privato sono stati gli studenti iscritti a questi “corsi ad esaurimento”, abbandonati a loro stessi e adesso costretti a pagare cifre da privati.

La studentessa (e come lei, molti suoi colleghi di corso), protagonista involontaria di queste vicende, si è rivolta al nostro giornale per lamentare come per questo nuovo anno accademico abbia deciso di non iscriversi all’università nonostante sia ormai in dirittura d’arrivo. La motivazione? Semplice, “passare da 600 euro a 2500 euro di retta universitaria nell’arco di tre anni non è più sostenibile”.


comments powered by Disqus

Articoli recenti Archivio
« ottobre 2014 »
lunmarmergiovensabdom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

RSS© 2001 Ediservice S.r.l. - P.I. 01153210875 - Tutti i diritti riservati / Coordinamento e aggiornamento Blu Media / Realizzazione Francesco Grasso / Grafica Neri & Dodè / Hosting Impronte digitali