Per accedere al QdS ed all'archivio utente password registrati e abbonatipassword dimenticata
facebook qdsIl Quotidiano di Sicilia è su Twitterrss qds
Quotidiano di Sicilia
Il QdS sul tuo smartphone
Scegli la tua app
 
West Coast di Agostino Laudani
il blog sulla Sicilia Occidentale


Dic
03
2009

2010: L'anno della svolta per la provincia di Enna?


Ormai la tiritera è sempre la stessa: il 2010, per la provincia di Enna, rappresenterà l'anno del riscatto, scandito dal ritorno della Venere di Morgantina e dal rilancio dell’attività della Villa romana del Casale di Piazza Armerina.

Splendidi propositi, accompagnati da tavoli tecnici e riunioni di varia natura che si susseguono ormai da mesi, ma che spesso non fanno i conti con la situazione del territorio e con i problemi che da anni lo attanagliano: primi fra tutti infrastrutture indietro di quarant'anni e servizi che lasciano a dir poco a desiderare.

Più che tavoli tecnici, incontri tematici e promesse, occorrerebbe mettere subito in cantiere gli interventi indispensabili per gestire l'enorme flusso di visitatori che la Venere e i Mosaici attireranno.

Il problema è che, concretamente, si muove ancora troppo poco. E qualora non si dovesse provvedere in tempi rapidi, il 2010 rischia seriamente di trasformarsi, dall'anno della svolta, in una colossale occasione sprecata.


I commenti dei lettori | Scrivi un commento

Inviato da Ennio Annio da Ennio Annio il 09/12/2009 22:50
verso il baratro
Scusi dott. Lazzaro Danzuso ma lei crede veramente che il 2010 possa essere una svolta
per questa disasrata situazione? Io avrei chiamato l'articolo "2010: odissea a Enna" ..
perchè lo sappiamo che finirà così. Ma per una volta voglio essre fiducioso , d'altronde
queste tavolate e riunioni prima o poi porterano a qualcosa. Io vedo solo bellezze
sprecate e no nparl odelle ragazze!

comments powered by Disqus